fbpx

Successo per l’asta benefica del Rotary.

Bata - Via Roma - Acri

Ha prodotto i risultati sperati la nuova formula che ha accompagnato la tredicesima edizione dell’Asta benefica del Rotary Club di Acri.

In una scenografia da caffè letterario, nella sala “Giovan Battista Falcone, del Palazzo Sanseverino-Falcone, sono stati venduti tutti i prodotti enogastronomici e artigianali messi a disposizione da alcune delle aziende più prestigiose della Calabria.

Oltre alla tradizionale asta generica, successo ha riscosso anche quella dedicata ai vini, accompagnati da una descrizione tecnica dal sommelier Mario Reda.

A fine serata, si è tenuta la prima edizione della “Ruota d’argento”, con la premiazione di due acresi che, con valori rotariani, contribuiscono a portare oltre i confini regionali il nome della città e i valori della comunità acrese.

In questa prima edizione i riconoscimenti sono stati attribuiti a Emanuele Via, componente del gruppo “Eugenio in Via di Gioia”, che tra qualche settimana salirà sul palco dell’Ariston a Sanremo, segnando la prima volta per un acrese; e Antonio Biagio Serra, appassionato di fotografia storica, che ha pubblicato oltre 40mila foto sul web, contribuendo sensibilmente a restituire alla memoria collettiva personaggi e luoghi dimenticati, oltre a rinsaldare i legami tra emigrati e terra d’origine.

Insomma, soddisfazione legittima per il presidente Paolo Caravetta e i soci del club Rotary di Acri. Il ricavato verrà utilizzato per realizzare, in collaborazione con il Rotaract, una pista d’atterraggio per l’elisoccorso, nei pressi dell’ospedale, in un terreno messo a disposizione dall’amministrazione comunale. Parte della somma verrà messa inoltre a disposizione del progetto Polio Plus, per l’eradicazione della poliomelite.

Bata - Via Roma - Acri
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
Loading

Rispondi

error: Contenuto protetto!