fbpx

Operazione “Arsenico”, sostanze pericolose nel fiume Mucone

Bata - Via Roma - Acri

E’ stata ribattezzata ‘Arsenico’ l’operazione compiuta questa mattina dai militari del Comando Provinciale di Cosenza e del Gruppo Carabinieri Forestale

Sono state rilevate concentrazioni di inquinanti nei prelivi effettuati nell’acqua del fiume talvolta oltre 40mila volte il limite consentito. Valori elevati di Escherichia coli, azoto ammoniacale, Mercurio, Ferro, Boro, Zinco, Arsenico, Cromo, Nichel e idrocarburi, determinando la contaminazione delle sponde per effetto dello scarico continuo di rifiuti speciali non depurati.

Il reato è “inquinamento ambientale”. Le misure emesse dal Gip presso il Tribunale di Cosenza, hanno portato anche al sequestro dell’impianto di trattamento rifiuti liquidi speciali di proprietà della Consuleco srl e del depuratore comunale ubicati nel Comune di Bisignano.

Fonte: Quicosenza.it

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
Loading
Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!