Archiviata la querela del sindaco e della giunta a Giacomo Lupinacci

Bata - Via Roma - Acri

Con decreto emesso dal gip Piero Santese, lo scorso 17 febbraio, il Tribunale di Cosenza ha archiviato la querela del sindaco di Acri Pino Capalbo E della giunta comunale ai danni di Giacomo Lupinacci, del movimento “Innovatori della politica”. Il provvedimento era già stato sollecitato dallo stesso pubblico ministero.

La querela era scattata in seguito a un post su facebook di Lupinacci.

Eccolo: “Con le mie doti da preveggente vi dico che tra poco arriveranno le minacce per cui, se non vi allineate, vi daranno problemi. E’ la politica del ricatto che dobbiamo provare insieme a superare. Erano solo arrosti pre-elettorali”.

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
Bata - Via Roma - Acri

Lascia un commento

error: Contenuto protetto!