Coronavirus: Gattuso contribuisce all’acquisto di ambulanza per Corigliano e da Pancaro un contributo all’ospedale di Acri

Bata - Via Roma - Acri

L’allenatore del Napoli Rino Gattuso si è aggiunto all’elenco degli sportivi che combattono il Coronavirus con gesti concreti. L’ex campione del mondo lo ha fatto col decisivo contributo all’acquisto di un’ambulanza attrezzata per il Comune di Corigliano Calabro, dove è nato 42 anni fa nella frazione marina di Schiavonea: qui vive ancora la sua famiglia.

Il Comune di Corigliano e Rossano (quasi 80.000 abitanti, governati dal sindaco Flavio Stasi) ha attivato un conto corrente bancario per la raccolta di fondi destinati alle imminenti necessità dell’emergenza sanitaria. L’urgenza era appunto una nuova ambulanza per il 118. Mancava qualche decina di migliaia di euro e Gattuso ha risposto all’appello della sua comunità. Un ulteriore suo contributo verrà destinato all’acquisto di tamponi. Parteciperà alle donazioni anche la sua Fondazione “Forza Ragazzi”, che offre sostegno ai ragazzi del territorio.

Anche Giuseppe Pancaro non ha fatto mancare il suo contributo alla racconta fondi per l’acquisto di materiale sanitario da donare all’ospedale di Acri. L’ex calciatore della Nazionale e di Acri, Cagliari, Fiorentina, Lazio, Milan e Torino ed attuale allenatore della Pistoiese si è dimostrato vicino alla città che gli ha dato i natali nel 1971.

Fonte: Repubblica.it

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
Bata - Via Roma - Acri

Lascia un commento

error: Contenuto protetto!