fbpx

Emergenza Italia: Collegare chi è impegnato nei soccorsi- E’ questa la missione del progetto “Point-Italia”

Bata - Via Roma - Acri

COMUNICATO STAMPA
Emergenza Italia: Collegare chi è impegnato nei soccorsi- E’ questa la missione del progetto “Point-Italia”
Il Progetto POINT Italia (Piattaforma Operativa di Interscambio) nasce da un’idea del geom. Piero Nunzio Fusaro, calabrese di Acri, che con la caparbietà e l’ingegno tipico di coloro che vivono in questa terra, e si propone di creare un servizio atto a soddisfare un reale bisogno, quello di facilitare le operazioni di soccorso su vari livelli. L’idea si sviluppa a seguito delle esperienze maturate nel mondo del soccorso, come volontario della Protezione Civile, nell’Esercito Italiano, come VFP1 e, successivamente, come volontario e discontinuo nei Vigili del Fuoco e attualmente è in forza presso il Comando Provinciale di Cosenza. I vari ambiti operativi e l’attività professionale di geometra hanno portato alla visione e quindi all’ideazione di una piattaforma operativa, che ha come scopo quella di supportare le sedi operative di gestione e di coordinamento del soccorso. La piattaforma è stata pensata per essere d’aiuto al Sistema nazionale per apportare alla “macchina del soccorso” quegli opportuni e importanti miglioramenti che vadano nella direzione di efficentare quanto più possibile l’organizzazione della stessa.
Nello specifico, questa piattaforma mette “in rete” le sale operative fornendo diversi dati di strutture, mezzi, attrezzature, uomini, distanze/tempi, integrati in una cartografia territoriale e nazionale (tutte le regioni d’Italia).

La piattaforma con la sua banca dati, oltre ad essere uno strumento di gestione, controllo e coordinamento delle emergenze è utile per la pianificazione infrastrutturale e non, a livello nazionale.
Il progetto nasce anche dalle riflessioni e dalle difficoltà che quotidianamente vedono l’intera Nazione, vista la complessità territoriale, geografica ed orografica, per la gestione e il coordinamento dei soccorsi per raggiungere destinazioni e strutture. Ed è proprio in virtù di queste constatazioni che il progetto POINT-Italia contribuirebbe in maniera chiara ed efficace a migliorare l’operatività della macchina dei soccorsi, soprattutto in circostanze di estrema emergenza come quella che stiamo vivendo, riuscendo a fornire il necessario supporto logistico- operativo al Sistema sanitario nazionale.
Il progetto POINT-Italia è stato registrato e depositato presso il Ministero dello Sviluppo Economico DGLC-UIBM Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.
Il progetto in parola è stato indirizzato agli enti competenti del Ministero i quali stanno valutando la operatività e fattibilità dello stesso.

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!