fbpx

Spesasospesa, ancora una grande prova di generosità degli acresi

Gli acresi si stringono attorno al progetto Spesasospesa per alimentare il loro innato senso di generosità nei confronti di chi è in difficoltà.

Sono in tanti, a causa del blocco di molte attività lavorative, a non potersi permettere di andare al supermercato a fare la spesa.

Spesasospesa è un meccanismo di raccolta fondi da mettere a disposizione di costoro.

Nel centro presilano è stata promossa dall’associazione “Acri sogna”, finora sono stati messi insieme più di settemila euro ed è stata consegnata la spesa a più di cinquanta famiglie. L’iniziativa si avvale dell’indispensabile supporto di alcune associazioni che operano sul territorio e che conoscono le tante situazioni di disagio da cui è afflitto.

Questa manifestazione di solidarietà e di cuore sarebbe incompleta senza il contributo dell’Aspa, della Caritas e dell’associazione “Susy, sorriso di Dio”.

Quest’ultima gestisce la Mensa del Girasole, che ogni giorno, fino a quando la diffusione della pandemia l’ha reso possibile, ha garantito un pasto caldo a chi non se lo poteva permettere. Ha quindi il polso della situazione e conosce molte situazioni di famiglie che necessitano di una mano e di un sacchetto di generi alimentari.

Non sono mancati gli apporti di altri soggetti che operano sul territorio, quali il Calcio Acri e l’associazione “Giuseppe Reale”, che per Pasqua hanno regalato colombe e uova di cioccolato, così come vanno segnalati gesti di grande generosità anche da parte di alcuni commercianti, che hanno voluto mettere nel sacchetto una quantità aggiuntiva di cibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!