fbpx

Martedì parte il terzo megalotto della SS106 jonica. Per la Feneal-Uil ci sarà l’acrese Gencarelli

Bata - Via Roma - Acri

Martedì a Francavilla Marittima, alle ore 11.30, si terrà la cerimonia della posa della prima pietra del terzo megalotto della SS 106 jonica.

L’opera, del valore di circa 800 milioni di euro, commissionata dall’Anas nell’ambito di un investimento complessivo di 1,3 miliardi di euro, sarà realizzata dal Gruppo Webuild in corso di consolidamento nell’ambito di Progetto Italia, l’operazione industriale promossa da Salini Impregilo per il rafforzamento ed il rilancio del settore delle infrastrutture nel Paese.

Per l’occasione, sarà presente anche il Ministro per le Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli. Ci saranno anche i rappresentanti dei sindacati  che seguiranno  l’opera, tra questi anche l’acrese Franco Angelo Gencarelli, per la Feneal-Uil.
“Saremo  a sostegno  dei lavoratori – ha spiegato Gencarelli –  e vigilerò  a 360 gradi per verificare  che venga  applicato il protocollo d’intesa  e la sicurezza  sui luogo di lavoro. Ilavoratori  che verranno impiegati  nell’opera  devono sapere che la Feneal-Uil sarà sempre al loro fianco e li sosterrà in qualsiasi  problematica che si presenterà.

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!