fbpx

HortusAcri, laboratori (on-line) per un sud attuale

Bata - Via Roma - Acri

Sono quattro i seminari online che HortusAcri, ha promosso a partire dal 26 giugno in poi. Quattro incontri su tematiche emergenti e significative, a partire dal primo che si terrà il 26 giugno, dopodomani, e che ha come tema, “SUD, CALABRIA , LABORATORI DI RIGENERAZIONE URBANA, CULTURA, ARTE, CREATIVITA’, al quale HortusAcri, ha invitato esperti che si occupano di tali tematiche e che esporrano esperienze alla ri-scoperta della bellezza nelle pieghe di un Sud che vuole cambiare.

A questo primo partecipano, Pino Scaglione, architetto e docente Unitn, Presidente di Hortus che darà un quadro dei progetti e delle proposte che stiamo coltivando, Ofelia Sisca, curatrice e critica d’arte e Angelo Minisci, docente in Design alla Libera Accademia di Belle Arti di Firenze, entrambi soci di Hortus Acri, dialogheranno con Giacinto di Pietrantonio, Direttore della GAMeC -Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, e di BOCS-Arte Cosenza, curatore d’arte internazionale.  Una serie di esperienze di elevata qualità artistica e civile saranno raccontate dai protagonisti: Vincenzo Corvino, architetto internazionale, Michele Iapozzuto, sindaco di Colle Sannita, Ina Macaione, docente dell’Università della Basilicata che si occupa di rigenerazione urbana al Sud, Rita Elvira Adamo, che ha avvicinato in un progetto di rigenerazione urbana l’esperienza della London Metropolitan University e il centro di Belmonte Calabro e Giuseppe Grant, che con il progetto Orizzontale porta avanti ricerche e progetti sperimentali co-progettati e autocostruiti con materiali economici e di recupero.  HortusAcri ha inteso coinvolgere le testate giornalistiche locali, Acrinrete, Acrinews e ThisisAcri, come media partners, alternando la presenza dei conduttori e cercando così di dare la massima e più ampia diffusione per i cittadini acresi.

A seguire, il 3 luglio, 2020, il secondo seminario DIRITTO ALLA SALUTE, DISABILITA’ E SERVIZI ASSISTENZIALI, media partner Acrinews, e il 10 luglio, DIRITTO ALL’AMBIENTE; TRANSIZIONE ECOLOGICA DEL CICLO DEI RIFIUTI, media partner ThisisAcri, e ancora 20 luglio, DIRITTO ALLA QUALITA’ DELLA FORMAZIONE, RIPARTIRE DAL SUD, Media patner Acrinrete.

Tutti i seminari avranno la stessa formula, un confronto tra locale e nazionale perché nessun luogo è un’isola, siamo arcipelaghi in uno stesso mare. Tutti gli appuntamenti si terranno alle 17.30 tramite la piattaforma Meet Google e con la diretta Facebook e potranno essere seguiti in diretta da chiunque avrà desiderio di aggiornarsi su temi emergenti che riguardano la comunità acrese nel contesto nazionale.

HortusAcri ringrazia, in questa occasione, e lo farà anche in seguito, tutte e tutti coloro che stanno contribuendo al nostro appello per la salvezza di un piccolo gioiello di spazio pubblico collettivo: la Piazza P48, la cui difesa non è arroccamento di posizioni, ma sosetgno a politiche pubbliche condivise e di qualità per gli spazi di vita di tutti i giorni dei cittadini.

Siamo davvero contenti di tanta partecipazione e solidarietà. Non siamo soli.

Vi aspettiamo tutti on line. Tra poco lanceremo la seconda edzione del Premio Giovan Battista Falcone e saremo in grado di presentare la bozza del programma della II edizione del RESTA®TE Festival di HortusAcri previsto per la seconda metà di Agosto.  

Il link telematico per collegarsi al primo seminario sulla rigenerazione urbana, del 26 giugno, è il seguente: https://meet.google.com/jwz-jukk-tng

Collettivo HortusAcri

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!