fbpx

Un “cambiavento” sempre più tradizionale

Nella commissione elettorale di sabato 29 agosto per la nomina degli scrutatori per il referendum del 20 e 21 Settembre, come componente della commissione elettorale , insieme al componente supplente Giuseppe Intrieri, si è provveduto alla nomina dei 106 scrutatori, dei quali solo 28 spettanti al gruppo di minoranza.
Il criterio utilizzato dalla minoranza continua ad essere quello del sorteggio automatico, ritenuto dai sottoscritti unico strumento giusto e rispettoso dei cittadini iscritti, che permette di avere PARI OPPORTUNITÀ e di essere scelti onestamente e in maniera democratica.
Non facciamo passi indietro a dispetto di una maggioranza che inizialmente aveva annunciato proprio questo sistema ma che nei fatti è stato usato esclusivamente dalla minoranza.

Emilio Tutano, Idm Acri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!