fbpx

Materiale del Geometra allo Scientifico, la replica della D.S. Anna Bruno

Bata - Via Roma - Acri

 Arriva la replica della Dirigente scolastica Anna Bruno, a proposito dell’articolo pubblicato in data 14 settembre, circa l’utilizzo di aule come “magazzini” per il Geometra di Acri.

Ho assunto servizio –dichiara la Dirigente scolastica dell’I.T.C.G.T. / Liceo “Falcone” di Acri  in data primo settembre 2020 e mio precipuo interesse è stato quello di informarmi in ordine alla situazione relativa alle classi e al fabbisogno degli allievi che frequentano l’Istituto.

In merito alle aule assegnate dalla Provincia all’ITCGT Liceo “Falcone” di Acri , le stesse – afferma- sono state utilizzate dalla dirigente Maria Brunettinell’anno scolastico 2018/2019 quali laboratori per insegnamenti curricolari e non quali laboratori alternativi ad un insegnamento che poteva avvenire in classe.

La Dirigente Bruno precisa che le aule che gli alunni utilizzeranno nel corrente anno scolastico come aula/laboratorio per gli insegnamenti curricolari caratterizzanti l’indirizzo prescelto, sono le stesse che oggi si richiedono sempre per  insegnamenti curricolari del Liceo Scientifico.

Nonostante ciò, onde rispondere positivamente alla gentile richiesta dell’Ufficio Tecnico della Provincia di Cosenza e nel contempo garantendo il diritto allo studio degli allievi dell’istituto Falcone, soprattutto in tempo di covid, – aggiunge – che sono state già restituite all’Ente provinciale, sino a necessità, tre aule nonostante la richiesta fosse di una sola

“Il problema relativo ai servizi igienici – afferma ancora la Dirigente- potrebbe ben  trovare soluzione in un utilizzo esclusivo dell’ITCGT  in quanto la classe del Liceo Scientifico potrebbe continuare ad utilizzare i servizi igienici già presenti nell’istituto. Anche se, con opportuna cautela e sempre tenendo conto della salute e sicurezza degli allievi, ho dato disponibilità, sin da subito, per un utilizzo comune, previa organizzazione tra le due istituzioni scolastiche, relativamente alla gestione degli stessi e alla sanificazione degli ambienti, restando in attesa di accordi specifici in merito”.

A proposito poi delle determinazioni dell’ente Provincia, nella persona del Presidente Dott. Francesco Antonio Iacucci e del responsabile dell’edilizia ing. Claudio Carravetta, la Dirigente scolastica Anna Bruno precisache sono state ben ponderate secondo le necessità di tutte le istituzioni scolastiche di riferimento, onde consentire agli alunni dei vari istituti, di poter iniziare tutti, nessuno escluso, il nuovo anno scolastico in sicurezza.

E poi conclude ringraziando le istituzioni per l’impegno profuso a favore dell’intera comunità scolastica e per augurare ai dirigenti calabresi e a tutti gli allievi, in particolare del territorio di Acri, un serenoinizio d’anno scolastico

Gennaro De Cicco

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!