fbpx

Posti di terapia sub-intensiva condizione imprescindibile per il rilancio dell’ospedale

Bata - Via Roma - Acri

Ho apprezzato molto l’interesse del Dott. Conocchia che con la sua lettera aperta ha voluto esprimere sull’inserimento dell’ospedale di Acri nella rete degli ospedali Covid.
La realizzazione dei posti di terapia sub-intensiva é condizione imprescindibile per un definitivo rilancio del nostro nosocomio, e a questo stiamo lavorando dal mese di marzo.  In più occasioni abbiamo fatto rilevare che il nostro ospedale è dotato di gas biomedicali, di tac, risonanza magnetica e reparti.  Il nostro ospedale nella rete dell’emergenza Covid è un primo passo, vigileremo affinché quanto auspicato dal Dott. Massimo Conocchia e da noi richiesto sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria si realizzi.  Grazie del contributo. 

Pino Capalbo

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!