fbpx

San Demetrio Corone: “Io leggo perché” approda al liceo. Studenti “Capitani Coraggiosi”

Nonostante le difficoltà del periodo che si sta attraversando, torna il progetto “Io leggo perché”, promosso e coordinato dall’AIE (Associazione Italiana Editori) per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche.
C’è anche il Liceo Classico del posto ad avere parte attiva nel contest nazionale in corso fino a domenica 29. Voluto e sostenuto dal dirigente scolastico, Prof.ssa Concetta Smeriglio, il progetto si avvale del gemellaggio con la libreria “Libinet”di Acri, a cui la Scuola ha segnalato i propri desiderata, utile suggerimento per coloro che intendono donare un libro.
Il team docente  composto da Ernesto Pecora,Giuseppe Liguori, Carla Summaria, Giuseppina Marchiano’ e Angelo Pagliaro, coordinati dal referente scolastico del progetto, Giuseppe Garofalo, ha orientato gli studenti verso letture sul bullismo, sulle nuove povertà e sulla emigrazione. “Capitani Coraggiosi “, questo è il titolo che raccoglierà le attività dei nostri alunni per rappresentare la Scuola. Capitani Coraggiosi sono quei bambini, ragazzi ,adolescenti che hanno deciso di togliere la maschera della paura per indossare quella del coraggio  per sfidare i luoghi comuni, il conformismo, l’indifferenza – Spiega il prof. Garofalo, che continua – A sostenere il progetto  per arricchire la nostra gloriosa biblioteca abbiano quest’anno un partner d’eccezione: la Filiera Madeo nella persona del dott. Ẹnesto Madeo, che ha accolto con entusiasmo l’ invito diventando donatore  di un cospicuo numero di libri che uniti a quelli donati dall’AIE saranno linfa per i nostri studenti di oggi e di domani”.

Adriano Mazziotti

                                  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!