fbpx

Niente nuovi indirizzi di studio. Rimarrà invariato il Piano di dimensionamento scolastico per il 2021/2022

Nessun cambiamento per la rete scolastica provinciale per l’anno scolastico 2021/2022: questa la decisione del Tavolo Tecnico Regionale.

La Provincia di Cosenza ha infatti comunicato che, a causa della pandemia, si è deciso di non attuare il consueto iter che caratterizza il dimensionamento scolastico.

Cos’è  il dimensionamento scolastico?

Il Piano di dimensionamento della rete scolastica è lo strumento attraverso il quale gli Enti Locali propongono, con cadenza annuale, l’istituzione, l’aggregazione, la fusione e la soppressione di scuole al fine di avere istituzioni scolastiche con una popolazione definita dal legislatore come ottimale.

Ma non solo… è anche lo strumento attraverso cui il territorio organizza l’offerta formativa, proponendo l’attivazione di nuovi indirizzi di studio, oppure la loro soppressione.

Mentre nelle altre regioni d’Italia si sta gia procedendo con le operazioni propedeutiche al dimensionamento, in Calabria, invece, il covid  mette in ginocchio le Istituzioni locali, impedendo loro di attuare un meccanismo da sermpre atteso, un meccanismo che rappresenta la voce del territorio,  delle famiglie, delle scuole e dei Comuni, che cercano di offrire, razionalmente, alla società la migliore offerta di istruzione.

Nulla di fatto, quindi, per chi sperava nell’attivazione di nuovi indirizzi di studio, in nuove occasioni di crescita e di sviluppo.

Per quanto concerne il mantenimento dei posti di lavoro nelle scuole, la Provincia assicura il proprio impegno a far in modo che gli stessi rimangano invariati, così  come anche i posti dei Dirigenti, dei Direttori di segreteria e del personale ATA.

Liceo Julia Acri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!