fbpx

Poesia, primo posto per Canino nel concorso letterario Vincenzo Bonazza

Anche il 2021 si conferma ricco di soddisfazioni per il poeta dialettale acrese Angelo Canino. L’ennesima affermazione arriva dal primo posto nella sezione B (Poesia edita o inedita in vernacolo a tema libero) alla III edizione del concorso letterario Vincenzo Bonazza “Sulle ali di una poesia”, con “A giacca e pàtrima”.

L’iniziativa è promossa dall’associazione culturale “Leggiamoci su”, di Fagnano Castello.

Queste le motivazioni: “L’autore ha utilizzato elementi strutturali molto aderenti ai dettami della metrica e della retorica, dimostrando di avere buona conoscenza delle regole compositive. L’opera, composta da 7 quartine con rima alternata, esprime un gradevole e musicale ritmo. Risulta straordinario il carattere evocativo dell’oggetto, la giacca. Essa ha assunto vari ruoli nel viaggio di una vita: ha protetto dalle intemperie e dalla polvere; è stata scrigno di “cose” per ogni evenienza, “u muccaturi” per asciugare il sudore della fatica, “u curtiallu” per sezionare il cibo e come strumento di lavoro quotidiano. Una giacca, che con lo scorrere dei versi, assume un’anima: quella di chi l’ha abitata. Una giacca che ha avuto un suo posto nell’ambiente domestico, ammantata di autonoma autorevolezza. Persino rattoppata era, neanche bella, ma lei è stata compagna, è stata corazza. Ora è più leggera, è senza polvere, si è scrollata di dosso i fardelli della vita, ma insieme ad essi perde anche la sua anima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!