fbpx

Acri probabilmente in zona rossa. Oggi la decisione di Spirlì. La lettera del sindaco Capalbo al presidente facente funzioni

“Buonasera Presidente, le scrivo per comunicarle che alla data di oggi i positivi al molecolare nella città di Acri, negli ultimi 10 gg sono 63 con una percentuale di positivi pari al 26,08. Restano ancora da processare 51 tamponi molecolari il cui esito verrà comunicato domani. Nella giornata del 20 marzo è prevista un’altra seduta straordinaria nella quale verranno sottoposte a tampone molecolare circa 90 persone. I positivi al test rapido antigenico ad oggi sono 76 e le ordinanze di quarantena obbligatoria da contatto sono 281. L’indice di positività nell’ultima settimana calcolato sui test rapidi antigienici è pari al 16,6%. Con ordinanza sindacale ho già provveduto a sospendere la didattica in presenza per le scuole, infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Ho emesso altresi ordinanza con la quale ho disposto misure restrittive vietando il consumo di bevande alcoliche all’aperto, ho sospeso il mercato settimanale non alimentare, ribadendo infine gli obblighi previsti dal DPCM del 2. Marzo al fine di evitare assembramenti. Interloquendo con il dr. Gallo responsabile dell’ufficio igiene ambiente di Acri di concerto riteniamo che probabilmente considerato l’indice di positività sarebbe opportuno che la Regione valuti la possibilità di dichiarare zona rossa il comune di Acri, la cui popolazione è circa 20.000. Resto in attesa di un suo riscontro. Pino Capalbo sindaco di Acri.

Ad integrazione di quanto sopra trasmesso per le vie brevi, nella serata di ieri, 19.3.2021, che si riporta integralmente, e come da successivo colloquio telefonico intercorso si precisa quanto segue.
Il Dipartimento di Prevenzione di Acri ha appena comunicato l’esito dei tamponi molecolari effettuati in data 18.3.2021 da cui risultano 15 positivi su 51 tamponi processati, per cui l’indice di positività si attesta al 29,41% .
Resto in attesa di un suo riscontro
Pino Capalbo
Sindaco di Acri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!