fbpx

Tris dell’Acri a Praia: i rossoneri vincono 3-1 l’andata dei quarti di Coppa

PRAIATORTORA – ASD CITTÀ DI ACRI: 1-3

PRAIATORTORA: Marino 5,5, Gabriele 5, Oliva 6, Capuano 6, Trozzo 6, Gallo 5,5 (14′ st Sorace), Favieri 5,5 (4′ st Fondacaro ), Rivadero 6,5 (17′ st Petrone sv), Greco 6, Cersosimo 6, Campagna 5,5 (4′ st Dorini 5,5). A disp.: Risoli, Crisciullo, Puoli, Aurelio. Allenatore: Alberto Aita
ASD CITTÀ DI ACRI: Rugna 6, Natale 6, Alfano 6 (25′ st Brandi sv), Lavecchia 6, Luzzi 6, Bertini 6, Le Piane 6, Sposato 6 (32′ st Carbone) sv, Petrone 6 (5′ st Crispino 6,5), Mazzei 6,5 (23′ st Curatelo 6), R.Algieri 6,5. A disp.: Ciresi, A. Algieri, Bruno, Praino, Logiudice. All.: Mario Pascuzzo.
ARBITRO: Antonio Eboli di Paola (Assistenti: Giovanni Gligliotti e Elisa Lavarra di Cosenza)
MARCATORI: 2′ pt Rivadero, 33′ pt Le Piane su rig., 11′ st Mazzei, 25′ st Crispino.
NOTE: Ammoniti: Marino, Sposato, Campagna, Rivadero, Brandi. Espulsi: Gabriele al 45’+2′ pt per somma di ammonizioni. Angoli: 2-4. Rec: 1’pt; 4’st

È l’Acri a fare festa nella gara d’andata dei quarti di Coppa Italia: i rossoneri battono in trasferta 3-1 il Praiatortora e ipotecano la semifinale. Pronti via e i locali mettono fanno gelare la squadra di Pascuzzo: Lavecchia perde palla al limite dell’area, la sfera giunge tra i piedi di Rivadero che dalla sinistra disegna una traiettoria che coglie di sorpresa Rugna: è il gol del vantaggio dei padroni di casa. Gli ospiti non ci stanno e cercano subito la reazione ma il Praiatortora chiude bene gli spazi. Al 18’ ci prova da buona posizione Algieri: Marino non ha però problemi. Al 33’ azione in ripartenza dell’Acri e pallone verso Le Piane: l’attaccante entra in area e viene atterrato dal numero 1 di casa. L’arbitro non ha dubbi e fischia il calcio di rigore, ammonendo il portiere. Dal dischetto Le Piane fa 1-1. Trovato il pareggio gli ospiti iniziano a mettere maggiore pressione alla retroguardia avversaria: ci provano con il tiro di Mazzei (39’) e ancora una volta con Le Piane che a tu per tu con Marino si lascia ipnotizzare dal portiere locale. Prima del riposo i padroni di casa restano in 10: Gabriele entra duro su Alfano, secondo giallo e doccia in anticipo. La ripresa si apre con l’Acri subito in avanti alla ricerca del gol: la rete del sorpasso arriva al 11’ con Mazzei che scaraventa in rete un traversone proveniente dalla sinistra. I rossoneri giocano meglio e creano altre occasioni per battere Marino. Una di queste sortisce esito positivo: al 33’ Crispino con un gran sinistro dal limite chiude i conti.

Francesco Spina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!