Come da copione

Bata - Via Roma - Acri

Nessuna novità nel leggere la reazione del primo cittadino, supportato nello scritto da qualche suggeritrice/tore affetta/o da mania di protagonismo, grandezza e onnipotenza, rispetto ad una nota che ha il solo scopo di denunciare la leggerezza, OPS! INADEGUATEZZA! di questa amministrazione nel gestire questioni che riguardano la nostra comunità. Abituati da 5 anni alle sue uscite, che possiamo definire “fuori binario” per voler essere buoni, sapevamo già che, come da copione, sarebbe tempestivamente arrivata la risposta sempre piena di livore e con il manifesto intento di colpire, insultare, buttare fango su chi non si allinea con la maggioranza. In un paese democratico raccontare i fatti NON SI PUO’! Dire che dal 1 al 9 dicembre sono sospese le vaccinazioni NON SI PUO’! Dire che si poteva e si doveva pensare ad un posto alternativo per garantire il regolare svolgimento della manifestazione ed il prosieguo delle vaccinazioni NON SI PUO! La maggioranza è l’unica autorità deputata a parlare, gli altri fanno disinformazione e sciacallaggio politico. I consiglieri di minoranza non allineati fanno disinformazione; le associazioni  non allineate fanno disinformazione e lavorano con il solo intento di colpire l’attuale amministrazione; ne è esempio l’ultimo attacco alla LACA che con tutte le amministrazioni denuncia e solleva problematiche che vanno dai rifiuti, alle tasse, alla sanità, denunce condivisibili o meno, ma che meritano rispetto e attenzione, anche perché portate avanti da anni e non solo a ridosso delle elezioni. Mentre alcuni sono “lontani”, gli attuali amministratori invece sono vicini ai cittadini, tanto vicini da non accorgersi del malcontento e del clima che si respira per le strade della Città. Malcontento non certo alimentato da chi è lontano, ma da chi in 5 anni ha continuato a fare campagna elettorale alla vecchia maniera, allontanando da sé elementi che, pur essendo stati determinanti per il consenso nel 2017, sono poi risultati scomodi perché non allineati con il pensiero del primo cittadino e dei suoi suggeritori. Prima di riprendere la penna per rispondere a chi è lontano, soffermatevi su questi semplici aspetti:

  1. Il servizio di vaccinazione sarà sospeso dal 1 al 9 dicembre;
  2. Non è previsto nessun intervento dell’esercito, ad eccezione del servizio già prestato a favore di alcune categorie;
  3. Non è prevista nessuna nuova localizzazione del centro vaccinale;
  4. Sono in arrivo nuove misure: green pass rafforzato, scadenza anticipata del green pass (da 12 a 9 mesi), possibilità/necessità di fare la terza dose dopo 5/6 mesi.

Firmato da un consigliere lontano ma sempre vicino ai cittadini e soprattutto non allineato!

Anna Vigliaturo, consigliera comunale

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!