Domani riffa benefica del Rotaract

Bata - Via Roma - Acri

Il Rotaract Club Acri, malgrado le difficoltà dovute al rialzo dei contagi da Covid-19
avvenuto nelle scorse settimane, si è orientato nuovamente con i medesimi standard
organizzativi dell’anno appena trascorso dando vita ad una nuova edizione della riffa
natalizia con l’obiettivo di avviare una prima raccolta fondi. Il club acrese nel seguente anno
rotaractiano ha come fine il ripristino del decoro ecologico urbano distrutto dal grande
incendio che ha colpito la nostra città durante il periodo estivo. “Il Rotaract Club Acri – dice
il presidente Ciro Antonio Borrelli – vuole imprimere un segno indelebile sul territorio per
garantire la salvaguardia dell’ambiente spesso danneggiato per mano umana con atti
decisamente violenti. L’azione rotaractiana – precisava il fondatore del Rotary International
Paul Harris – non deve fare beneficenza, ma deve rimuovere le cause che rendono necessaria
la beneficenza.” L’evento si svolgerà martedì 4 gennaio in via telematica presso diretta
Facebook dalla pagina Rotaract Club Acri. La riffa sarà strutturata in tre serie, che
comprenderanno tre estrazioni a loro volta corrispondenti a primo, secondo e terzo premio. I
premi messi in palio durante la serata e donati da alcune attività del territorio acrese saranno
consegnati ai vincitori nel pieno rispetto delle misure anti-Covid 19 dai soci del club.

Rotaract Club Acri

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!