Antonio Bifano è il nuovo segretario regionale del sindacato Con.f.a.i.l. sanità

Bata - Via Roma - Acri

Su proposta unanime della giunta esecutiva della confederazione sindacale regionale Conf.a.i.l., il segretario regionale Annunziato Zavettieri ha nominato Antonio Bifano segretario regionale per la Federazione Sindacale Sanità.

“Ho da subito apprezzato le qualità umane e professionali di Antonio Bifano – ha detto Zavettieri -, sono sicuro che con la guida di Bifano la federazione sindacale Conf.a.i.l. sanità a breve sarà punto di riferimento per le tante lavoratrici e lavoratori che giornalmente mettono a disposizione della causa professionalità, attaccamento e abnegazione e pertanto chiedono al sindacato una maggiore tutela e rappresentanza delle tante istanze che provengono dal mondo dei lavoratori nella sanità.

Tanti sono i problemi che ancora oggi sono da risolvere, dalle strutture ospedaliere alla carenza di personale medico e paramedico, al mancato pagamento di spettanze dovute all’emergenza Covid.

La confederazione regionale e nazionale affida ad Antonio Bifano in perfetta autonomia il compito di strutturare l’organizzazione sindacale Conf.a.i.l. sanità in tutte e cinque le provincie calabresi.

“Ringrazio il segretario confederale Annunziato Zavettieri per la fiducia che mi è stata accordata – ha detto Bifano -, questo mi riempie di orgoglio e mi gratifica, anche se sono consapevole delle difficoltà e delle tante sfide da affrontare quando il leit motiv è la rappresentanza e la tutela delle lavoratrici e lavoratori del comparto sanità calabrese. Sono conscio del momento difficile che stiamo attraversando in Calabria, dove il problema pandemia Covid ha ancora di più messo a nudo i tanti nodi irrisolti ad oggi dalla politica calabrese, che vanno dalla carenza delle strutture ospedaliere a quella del personale medico e paramedico, che, unitamente ad una carenza di macchinari importanti ed essenziali, procurano una immigrazione sanitaria

verso altre regioni che alle casse della Calabria costano circa 300 milioni di € l’anno.

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Simonr ha detto:

    Auguri a mio cugino bravo .Lui è una macchina combattente su tutti i suoi punti di vista del suo campo lavorativo.

  2. Simone ha detto:

    Auguri a mio cugino bravo .Lui è una macchina combattente su tutti i suoi punti di vista del suo campo lavorativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!