fbpx

Calcio, pari e patta fra Acri e Paolana: il derby finisce 1-1

Bata - Via Roma - Acri

ASD CITTÀ DI ACRI 1 U.S PAOLANA 1922 1
CITTÀ DI ACRI: Calderaro 6, Mazzei 6,5 (24′ st Gaudio 6), Mancino 6,5, Crispino 6,5, Brandi 6,5, Bertini 6, Le Piane 6,5, Sposato 7, Olivieri 7, Santamaria 6 (17′ st Petrone 7), R.Algieri 6,5 (24′ st Stornaiuolo 6). In panchina: Rugna, Alice, Viteritti, Proto, Pucci, Natale. Allenatore: Mario Pascuzzo.
U.S PAOLANA 1922: Corno 7, Giampà 6, Pizzino 6, Filippo 6,5, De Nisi 6, Talarico 6, Trentinella 6,5, Vitale 6, Politano 5,5 (10′ st Angotti 6,5), Verso 6, Criniti 6. In panchina: Falsetti, Gualtieri, Mauro, Argentino, Semaforico, Incampo, Simone, Palermo. Allenatore: Danilo Fanello
ARBITRO: Benevelli di Modena (Assistenti: De Leo e Correra di Reggio Calabria)
MARCATORI: 27′ st Petrone, 43′ st Filippo
NOTE: Circa 450 spettatori di cui una cinquantina da Paola. Ammoniti: Mazzei, Trentinella, Pizzino, Bertini, Vitale, De Nisi, Giampà, Mancino, Petrone. Angoli: 5-3. Recupero: 1’pt; 5’st

DI FRANCESCO ROBERTO SPINA

ACRI – Il derby tra Acri e Paolana si chiude con un gol a testa ed un punto in classifica ciascuno che alla fine soddisfa maggiormente gli ospiti. La cronaca del match inizia con l’Acri subito in attacco: la prima conclusione verso la porta arriva con Le Piane al 5’. Il portiere ospite fa buona guardia. I padroni di casa spingono sull’acceleratore e vanno ancora al tiro con Mancino (15’) e Santamaria (17’): nel primo caso si supera Corno, nella seconda occasione invece il tiro del 10 acrese termina a lato. Al 20’ è il turno di Crispino, ma anche in questo caso la difesa ospite si salva trovando la deviazione. L’Acri gioca meglio e Santamaria ci prova in altre due occasioni, al 20’ e al 25’. Dall’altra parte la Paolana si affaccia in avanti con il tiro su punizione di Vitale (33’). A 9 minuti dal termine del primo tempo arriva un’occasione colossale per i rossoneri: azione sulla destra di Algieri che serve Olivieri. Il tiro del giovane classe 2004 è murato da Corno che salva i suoi. Prima del riposo arrivano altre due conclusioni: una per parte. L’Acri va al tiro con Le Piane (bravo ancora Corno), la Paolana con Trentinella che calcia fuori. Nel secondo tempo dopo due occasioni acresi con Algieri e Bertini, la Paolana trova la strada per il gol: Verso mette il pallone in rete su un traversone dalla sinistra di Criniti. L’arbitro, però, annulla per fuorigioco su segnalazione del primo assistente: i dubbi sono tanti. Il gol del vantaggio acrese arriva al 27’: Sposato serve in area Crispino che dalla sinistra suggerisce di testa per Petrone, l’attaccante con un preciso colpo di testa batte Corno. La Paolana non ci sta e al 39’ colpisce un legno con Trentinella mentre al 41’ l’episodio che scaturisce il pari. Calderaro perde tempo nel rimettere il pallone in gioco dal fondo, l’arbitro concede dunque un calcio di punizione in due in area, calciato da Vitale che trova la deviazione in angolo. Dal corner arriva il gol: Filippo raccoglie il tiro dalla bandierina e segna il più classico gol dell’ex. La partita si spegne qui.

Francesco Spina

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto!