fbpx

Ecoross dona opera d’arte al Comune di Acri. Il 10 maggio la presentazione

Bata - Via Roma - Acri

La statua di Nettuno, frutto dell’estro dell’artista Francesco Mirenzio, è stata interamente realizzata con materiale di riciclo.

Vincenzo Padula e la metafora mitologica. Questo il titolo dell’evento in programma martedì 10 maggio 2022 alle ore 18.30, durante il quale in piazza Matteotti sarà svelata e presentata alla cittadinanza l’opera d’arte donata da Ecoross, gestore del Servizio di Igiene Urbana, al Comune di Acri. Liberamente ispirata all’omonimo poemetto del celebre scrittore e poeta acrese Vincenzo Padula, la statua di “Nettuno” è stata realizzata dall’artista Francesco Mirenzio interamente con materiali di riciclo. Un dono che si prefigge il duplice obiettivo di rendere omaggio ad uno dei più nobili figli di Acri e di rimarcare l’importanza del riuso creativo nella tutela dell’ambiente.

Nel corso dell’iniziativa sono previsti gli interventi del Sindaco di Acri avv. Pino Capalbo, dell’Assessore alla Cultura prof. Mario Antonio Bonacci, dell’Amministratore unico di Ecoross Walter Pulignano e dell’artista Francesco Mirenzio.

Ecoross

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto!