Il sindaco Capalbo accoglie la proposta di Coldiretti e istituisce nuovo assessorato al Cibo

Bata - Via Roma - Acri

L’istituzione dell’assessorato con le deleghe “Tutela e promozione del diritto al cibo, agricoltura e forestazione e attività di riconoscimento”istituito dal sindaco di Acri (CS) avv. Pino Capalbo, e assegnato a Graziella Arena, fa sicuramente da apripista di un percorso che auspichiamo possa essere seguito anche nel resto della Regione. Questo il commento del vice-presidente della Coldiretti di Cosenza Vincenzo Abbruzzese sulla composizione della giunta comunale del comune silano. E’ una scelta strategica importante, per il progresso di Acri e siamo davvero soddisfatti  e ringrazio il sindaco – aggiunge Abbruzzese – che ha accolto e portato a termine (uno dei pochissimi se non l’unico comune d’Italia), una nostra proposta avanzata nel corso degli incontri con i candidati sindaci nei quali, in uno specifico documento, avevamo avanzato una serie di proposte contenenti la visione di un sistema agricolo e agroalimentare moderno e a servizio della città e del comprensorio nel quale Acri, un comune di circa 20mila abitanti, ha un ruolo trainante. Auguriamo – conclude Abbruzzese – buon lavoro a tutta la squadra di assessori, nella convinzione che l’agricoltura si consolidi come l’anello trainante di tutto il comparto agroalimentare irrobustendo un già sfidante sistema fatto di aziende agricole che stanno spingendo molto anche sulla valorizzazione delle produzioni e sulla multifunzionalità.

Coldiretti Calabria

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!