Fratelli d’Italia Acri: “L’impegno per l’ospedale ”

Bata - Via Roma - Acri

Oggi 16 gennaio 2023, per la comunità Acrese è stata una giornata produttiva.
Come precedentemente pubblicato dal circolo territoriale Fratelli d’Italia Acri, tutte le forze politiche del territorio si sono unite per perseguire lo stesso fine, garantendo quella che è la tutela del diritto alla Salute.

In seguito alla commissione consiliare alla Sanità di stamattina, durante la quale è stato redatto un documento unitario, che ad oggetto di discussione ha posto la questione Ospedale con conseguente richiesta di attuazione, quindi, dell’Atto aziendale deliberato nell’anno 2017, si è proceduto all’incontro programmato presso l’Azienda Sanitaria Provinciale, dove hanno partecipato la conferenza dei capigruppo del Comune di Acri, il Commissario ed i dirigenti dell’ente provinciale, l’On. Pasqualina Straface ed in rappresentanza del nostro partito il consigliere Provinciale e Comunale Salvatore Palumbo ed il delegato Dott. Joseph F. G. Veneziano.

Durante l’incontro, si è appurato con sommo piacere una notevole vicinanza e sensibilità, non solo da parte del Commissario Dott.Antonello Graziano e del Dott. Giuseppe Sabatino ma anche da parte del Direttore Sanitario Dott. Martino Rizzo, ai quali va un sentito ringraziamento, a quelle che sono le problematiche del Presidio Ospedaliero della nostra cittadina.

Si è discusso dell’iter da dover seguire per un radicale potenziamento del nostro Ospedale, nello specifico è stata predisposta l’aggiunta della figura del Radiologo, figura fondamentale, la quale mancanza, pregiudicava l’utilizzo della risonanza magnetica che per quanto possa essere una strumentazione di ultima generazione necessita della presenza di specialisti per il corretto funzionamento.

Ancora, si è discusso del potenziamento riguardante l’U.O.C. di Medicina Interna, sottolineando la necessità della figura del primario, essenziale per l’autonomia sanitaria, considerato che ad oggi siamo ancora dipendenti dal presidio di Corigliano-Rossano.
Si è rivolta l’attenzione all’attivazione della lungodegenza, alla programmazione di alcuni rami specialistici della chirurgia, tra le quali, chirurgia dermatologica, chirurgia oculistica, chirurgia ortopedica.
Sempre di comune accordo, tra maggioranza e forze di opposizione, abbiamo discusso dell’arricchimento del presidio con servizi oncologici e con postazioni O.B.I. (osservazione breve intensiva).

Dulcis in fundo, con le figure dirigenziali del Commissario Dott.A.Graziano, del Dott.G.Sabatino e del Direttore Sanitario Dott.M.Rizzo, grazie all’impegno ed alla vicinanza con il territorio, della nostra rappresentante in seno alla Regione, On. Luciana De Francesco, ed alla passione e competenza dei rappresentanti del circolo territoriale di Fratelli d’Italia-Acri, in visione di quella che è una filiera istituzionale sempre piu compatta e diretta, abbiamo raggiunto un importante traguardo per il Pronto Soccorso di Acri, che vedrà stanziati euro 100.000, con delibera dell’ente provinciale per la riqualificazione strumentale e strutturale dello stesso e per l’aggiunta di numero 2/3 posti letto.

Inoltre abbiamo ottenuto l’impegno da parte del Direttore Sanitario Dott.Martino Rizzo di ulteriori sopralluoghi presso il nostro Ospedale, il prossimo ,infatti, è programmato per la giornata di domani 17 gennaio 2023.

Visti i risultati raggiunti con impegno, lavoro e sacrificio, siamo convinti che si possa fare sempre di più per la nostra amata Acri.
Come preannunciato durante l’ultima campagna elettorale, non ci fermiamo davanti a niente e nessuno.

Fratelli d’Italia Acri

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!