PalaUnipromos, un sogno che si realizza 

Bata - Via Roma - Acri

Dopo anni di impegno, di successi sportivi, di progetti e di lavoro l’Asd Aida finalmente realizza il suo sogno: un palazzetto tutto suo. Infatti venerdi prossimo alle 18.30 a Cinquefrondi, nella Via Garibaldi, c/o lo stadio comunale, sarà inaugurato il PalaUNIPROMOS, il palazzetto dello sport dell’Asd Aida.

È una struttura fortemente voluta dall’associazione sportiva di tiro con l’arco che proprio da Cinquefrondi è partita circa 10 anni fa, raccogliendo successi e risultati sia a livello nazionale che internazionale. L’Asd Aida punta molto sul settore giovanile, la maggior parte degli atleti sono residenti nella comunità guidata dal sindaco Michele Conia, e ne fanno parte ragazzi provenienti da tutta la piana della città metropolitana di Reggio Calabria e dalla parte ionica della provincia reggina. La presidente dell’Asd Aida, Annalisa Insardà, sarà presente al taglio del nastro di venerdi prossimo e si dichiara entusiasta della nuova casa che ospiterà l’associazione: «Il PalaUNIPROMOS sarà il punto di svolta per lo sport a Cinquefrondi. Ne sono certa, anche perché vi si potranno praticare anche altre discipline paralimpiche». 

La realizzazione del Palazzetto ha visto il lavoro costante e certosino dei dirigenti dell’Asd, in particolare dell’architetto Alessandro Albanese, segretario della società, che si è occupato della progettazione e della direzione dei lavori del palazzetto, del team manager Michelangelo Minutoli che ha supportato in tutto e per tutto quanti si sono prodigati a completare l’opera, con la collaborazione del consigliere con delega allo sport del comune di Cinquefrondi, Giuseppe Luciano.  

L’Asd Aida potrà così accogliere nella nuova casa i suoi atleti, circa 44 tesserati, che hanno al loro attivo tanti successi: 3 medaglie d’oro ai campionati italiani paraarchery, 7 medaglie d’argento e 1 di bronzo.  Si tratta di una realtà, quella di Cinquefrondi, che ha visto l’esordio della campionessa Enza Petrilli, atleta che può vantare una bacheca molto ricca con ben 9 medaglie d’oro conquistate lo scorso anno tra mondiali, campionati europei e gare internazionali, oltre alla medaglia d’argento alle paralimpiadi di Tokyo 2020, e l’ultima medaglia d’argento vinta qualche settimana ai mondiali nella Repubblica ceca nella finale a squadre. 

All’inaugurazione di giorni 11 agosto alle 18.30 del PalaUNIPROMOS, oltre alle autorità cittadine, hanno assicurato la loro presenza all’inaugurazione i vertici della Fitarco nazionale, il dirigente federale Vittorio Polidori, il segretario generale Ivan Baraido, il C.T. della nazionale Paraarchery Willy Fuchsova, il presidente nazionale Unipromos Domenico Mamone, il presidente della Regione Calabria On. RoberoOcchiuto, i Presidenti regionali del CIP e Fitarco, S.E. monsignor Francesco Milito, il sindaco della città Metropolitana Carmelo Versace. Il responsabile regionale di sport e salute Walter Malacrino e naturalmente il primo cittadino della città di Cinquefrondi e consigliere città metropolitana Michele Conia.

Asd Aida, sezione di Acri

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: - Contenuto protetto -