fbpx

Il titolo sportivo del Corigliano verso Acri. Resta aperta l’ipotesi serie D.

Bata - Via Roma - Acri

Il fine settimana in arrivo, potrebbe dare il via ad un vero e proprio “uragano” (calcisticamente parlando ovviamente) che porterebbe una serie di novità nei nostri campionati, soprattutto in ottica della prossima stagione. Fino a qualche settimana fa era pura fantasia e fanta-calcio, ed il passaggio del titolo del Corigliano ad Acri era solo l’argomento di qualche tifoso sui social. Pare, invece, che l’operazione sia in stato avanzato e già nelle prossime ore potrebbe arrivare l’ufficialità. In casa Corigliano, al momento, bocche cucite, ma ad Acri c’è già chi festeggia.

In casa rossonera la settimana si era aperta con il saluto della dirigenza a guida Reda – Ferraro: la società che in questa stagione ha guidato il sodalizio rossonero nel campionato di Promozione calabrese ha salutato anche con qualche polemica. Io titolo sportivo acrese potrebbe ritrovare una nuova linfa altrove.

Ma la notizia che potrebbe modificare gli equilibri del calcio calabrese, è quella del probabile passaggio del titolo del Corigliano di patron Nucaro ad Acri, con i rossoneri che dopo un anno di Promozione, ritornerebbero in Eccellenza o addirittura con un doppio balzo in avanti si troverebbero in Serie D.

Nucaro nelle scorse settimane, ha spesso confermato con interviste e comunicati stampa la sua piena convinzione di disputare nella stagione 2020/21 il campionato di Serie D al posto del Roccella, società che in deficit con i pagamenti nei confronti dell’ex allenatore Mimmo Giampà e che secondo il regolamento e lo stesso Nucaro andrebbe penalizzata in classifica di un punto.

Un punto in meno per i reggini, che concederebbe invece alla società di patron Nucaro di salvarsi e di disputate dunque la Serie D: in questo caso, però, in campo non ci sarebbero i biancoazzurri del Corigliano ma i rossoneri dell’Acri. Staremo a vedere.

Fonte: Il Quotidiano del Sud

Bata - Via Roma - Acri
Iscriviti per rimanere sempre aggiornato
Loading

Rispondi

error: Contenuto protetto!