fbpx

“Nel nostro Comune la procedura di vaccinazione segue pedissequamente il protocollo”

Nessun furbetto o privilegiato…!

Invece di apprezzare il lavoro che si sta portando avanti, con lo svolgimento di una corretta campagna vaccinale, infatti Acri e’ uno dei pochi comuni in cui le somministrazioni non stanno andando a rilento, dobbiamo necessariamente fare allusioni senza fondamento al solo scopo di denigrare. Sono stati vaccinati, per come prevede il protocollo del Ministero della Salute, prima dell’inizio della campagna di vaccinazione: il personale sanitario, il personale sanitario in quiescenza, che ha manifestato l’adesione a partecipare e che qualora ce ne fosse bisogno potrà essere di supporto nell’emergenza pandemica  e nella campagna di vaccinazione.  Le associazioni:  Aspa, Croce Rossa, Associazione Nazionale Carabinieri e altre associazioni che volontariamente stanno prestando il loro supporto alla grande macchina organizzativa che abbiamo, faticosamente, costruito. Sono stati vaccinati, inoltre, gli universitari appartenenti all’area medica e alle professioni sanitarie e sono stati somministrati i vaccini ai pazienti in dialisi presso l’ospedale di Acri. E’ in corso la vaccinazione degli ultra 80enni, a Palazzo San Severino Falcone, tutto nel rispetto delle regole e del Decreto Ministeriale del 02/01/2021 e delle successive modifiche. Pertanto corre l’obbligo di chiedere alla popolazione di collaborare e di avere piena fiducia nel lavoro delle Istituzioni Sanitarie e dell’Amministrazione Comunale.

Invitiamo i detrattori ad informarsi prima di denigrare chi lavora onestamente e alacremente per il bene della comunità.

Amministrazione comunale di Acri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!