fbpx

L’ordine nazionale dei giornalisti premia l’Istituto Comprensivo ‘Vincenzo Padula’

UNSIC Cosenza

Si arricchisce di premi e soddisfazioni il palmares dell’Istituto Comprensivo “Vincenzo Padula”. Infatti il consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, nell’ambito del progetto “Il giornale e i giornalismi nelle scuole”, giunto alla XVI edizione, ha premiato “Le ali della notizia”, il giornale realizzato durante lo scorso anno scolastico.

La redazione era composta dagli alunni delle allora quarte classi del plesso di Pastrengo, in quest’avventura guidati dalla prof.ssa Patrizia Fornicola e dall’esperto Roberto Grandinetti.

La premiazione avrà luogo al teatro Bonci di Cesena, mercoledì 17 aprile. Nell’occasione saranno presenti anche Carlo Verna, presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti; Guido D’Ubaldo, segretario nazionale dell’Ordine; Paolom Giacomin, direttore de “Il Resto del Carlino”; Paolo Borrometti, giornalista di Tv2000 e presidente dell’associazione Articolo 21; e Sandro Sabatini, caporedattore di Mediaset.

Soddisfatta la Dirigente Scolastica Simona Sansosti, per la quale  “con questo progetto i ragazzi, guidati dalla tutor prof.ssa Patrizia Fornicola e all’esperto prof. e giornalista Roberto Grandinetti , hanno dato spazio e forma alla loro creatività, alle loro attitudini, ai loro sogni ed hanno creato una edizione cartacea e digitale di un vero e proprio giornale. Hanno dato vita ad una redazione con direttore, vicedirettore, redattori, caposervizio, fotoreporter e grafici calandosi in un mondo nuovo e avvincente”.

La Fornicola e Grandinetti “hanno saputo trasmettere la gioia dell’apprendere in modo innovativo, hanno creato un clima relazionale positivo, li hanno motivati ed hanno trasmesso un profondo senso di responsabilità ai ragazzi.  E i protagonisti della nostra redazione hanno risposto con entusiasmo contagioso. Ho augurato loro di spiegare le ali e volare alto – ha aggiunto la Sansosti -, mi hanno preso in parola, sono riusciti a farsi premiare dal più alto organo del giornalismo italiano. A loro l’invito a continuare e a noi tutti l’augurio di leggere a breve il secondo numero”.

Iscriviti per rimanere informato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contentuto protetto!