fbpx

Presidenza del consiglio comunale, si dimette Mario Fusaro

Il presidente del consiglio comunale, Mario Fusaro, ha rassegnato le dimissioni dalla carica. E’ un atto consequenziale alla recente ennesima rivisitazione della giunta e al sistema di pesi e contrappesi con cui devono essere regolati i rapporti all’interno della maggioranza tra le diverse forze politiche.

C’è da tempo un accordo che prevedeva a fine anno la staffetta con Angelo Gencarelli, ma il recente rimpasto di giunta ha suggerito a Fusaro di anticipare le tappe.

Il presidente del consiglio dimissionario era in quota a Sinistra Italiana e in seguito alla sua fuoriuscita dalla maggioranza e a quella di Fusaro dal partito, la presidenza era di fatto passata al Movimento Acri Democratica.

Dall’abbandono della maggioranza di Sinistra Italiana probabilmente a Mario Fusaro è mancata la giusta serenità politica nell’occupare quel ruolo, con tutta una serie di attacchi che non si sono limitati unicamente al consiglio comunale.

Martedì 30 settembre si terrà il prossimo consiglio comunale, in cui sono previste le surroghe dei consiglieri entrati in giunta, quindi l’ingresso nelle assise di Natale Viteritti e Mario Fusaro, e l’elezione a presidente del consiglio comunale di Angelo Gencarelli.

Una risposta

  1. Santo Bifano ha detto:

    Rispetto la decisione, del signor Mario Fusaro, ma credo che il posto che ricopriva, era cucito su misura, visto che, in realtà unico a ricoprire quella carica, capace e arbitro giusto, da ora in poi, di sicuro le comiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!