fbpx

Buon I maggio

Bata - Via Roma - Acri

Art. 1 L’Italia e` una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

Art. 4 La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

La nostra Costituzione nasce  con il riconoscimento dei diritti inviolabili dell’uomo e tra questi, con grande illuminazione dei  padri fondatori, quello sociale del lavoro. Basta leggere i primi articoli per accorgersi della valenza rivoluzionaria rispetto alle logiche del passato. 

Il primo maggio, infatti,  viene celebrata la festa dei lavoratori per ricordare tutte le lotte passate, che hanno portato al riconoscimento dei loro diritti. 

Oggi questo giorno si carica di significati nuovi per via di un’emergenza epidemiologica, che se da un lato ha messo in luce lo straordinario lavoro svolto da chi, a diversi livelli, ha continuato a svolgere la propria professione, garantendo al paese beni e servizi, dall’altro ha determinato l’interruzione forzata di attività ed esercizi, mettendo in ginocchio famiglie che vivono di tali attività. 

Il nostro vuole essere un messaggio di fiducia e di speranza per la collettività tutta! 

Data l’emergenza in atto, non è stato possibile dar seguito alle celebrazioni previste per ricordare l’importanza del lavoro nella sua dimensione di valore soggettivo e fonte di crescita di una comunità. L’Amministrazione comunale, tuttavia, ha lanciato una proposta per  una inedita celebrazione di questo giorno. 

In collaborazione con l’Associazione Siluna si è svolta  una breve diretta live, dalla sede della casa comunale,  nel corso della quale musicisti acresi si sono esibiti in un concerto, che ha visto protagonista la musica, le canzoni della nostra storia, regalandoci emozioni  antiche, ma rivissute, alla luce del particolare momento, con una consapevolezza nuova.

Si ringrazia: il Presidente dell’Associazione “ Siluna”  per  la preziosa collaborazione. Uno speciale ringraziamento va agli artisti e ai tecnici: Danilo Guido, Angelo Gaccione, Antonio Scaglione, Marco Spezzano, Giovanni Cofone, Nuccio Cerenzia, Gianluca Garotto, Vincenzo Catanzariti, Gengis Gencarelli, Salvatore Gracco, Giacinto Le Pera, Cosimo Azzinnari, Giuseppe Cofone, Vincenzo Adimari, Gianpaolo Esposito, Francesco Esposito

Fermi nella convinzione che una società realmente democratica non possa prescindere dal riconoscimento del lavoro come strumento per la  piena realizzazione umana, auguriamo un buon primo maggio a tutte le donne e agli uomini della nostra comunità. 

Amministrazione comunale di Acri

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!