fbpx

Grazie

Bata - Via Roma - Acri


In questo tempo difficile qual è quello che stiamo vivendo legato al Coronavirus (Covid-19), si sono riscoperti alcuni prìncipi e fattori fondamentali che si erano un po’ persi di vista in questo “mondo globalizzato”, quali ad esempio i piccoli piaceri quotidiani come la collaborazione, la solidarietà, il proteggere gli altri e se stessi. Tutte qualità che hanno permesso all’uomo di superare momenti difficili nel corso della sua storia, in particolare, per tutti i donatori di sangue appartenenti all’Avis Comunale di Acri, la quotidianità del gesto solidale non è venuta mai meno.

In questi due mesi, di giornate di raccolta del sangue, si sono registrate sempre un nutrito numero di presenze (specialmente al femminile), diventando nel tempo una piacevole costante che si rinnova in un fattivo supporto al servizio sanitario regionale e nazionale, nel fronteggiare la sistematica carenza di sangue. I donatori di Avis Acri hanno risposto “presente” all’appello e c’è chi, con un gesto semplice e solidale, in modo privato, da semplice cittadino, ha voluto premiarli donando n.6 mascherine FFP2 per i volontari che opereranno sul campo e n.100 mascherine chirurgiche che saranno distribuite nelle giornate di raccolta sangue previste nel prossimo mese di maggio.

Ringraziamo il Sig. Giuseppe Pignataro, un operatore socio sanitario di San Demetrio Corone, per il suo apprezzato gesto e informiamo che chiunque volesse donare all’AVIS Acri Dispositivi di Protezione Individuale (DPI), quali mascherine, guanti, occhiali, visiere, ecc., può contattarci al numero 3461021130.

Grazie a chi darà il proprio contributo anche e soprattutto nei momenti di difficoltà come questo.

Avis comunale Acri

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!