fbpx

“Oggi qui domani là”

Bata - Via Roma - Acri

“Oggi qui domani là”. Non è uno scherzo né una canzone. Ad esibirsi questa volta non è Patty Pravo ma è il servizio di raccolta dei rifiuti del nostro comune. Da molti mesi la raccolta si sposta di qua e di là in giro per le strade del centro e delle periferie, tanto che anche per i più accaniti “social dipendenti” (in senso buono ovviamente) diventa difficile seguire i vari comunicati che ogni giorno annunciano quale servizio verrà espletato. “Mercoledì verrà completato il servizio di raccolta dell’indifferenziato in Acri-centro ed inizierà la raccolta dello stesso nella frazione di San Giacomo. Giovedì verrà completato il servizio di raccolta dell’indifferenziato nelle frazioni”…. Che avviso è? Ma ci rendiamo conto del disagio che da mesi si sta creando ai cittadini, che ogni giorno devono rincorrere questo tipo di annunci? E’ impensabile che un’amministrazione non riesca ad incidere in modo decisivo sulla ditta che espleta il servizio di raccolta, in modo da avere un calendario fisso come avveniva in passato. E’stato presentato ufficialmente il servizio di igiene urbana, si stanno consegnando i nuovi mastelli e si continua ancora a non avere un calendario fisso di raccolta, in modo tale che i cittadini sappiano con certezza in quale giorno togliere questo o quelmastello. Se a questo aggiungiamo il continuo abbandono dei rifiuti che vediamo quotidianamente sul nostro territorio, dobbiamo concludere che, così come avviene per tanti altri servizi, anche su quello dei rifiuti l’amministrazione sta “toppando” nonostante il cambio di “guida”.

Anna Vigliaturo, consigliere comunale di Acri

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!