fbpx

La sanità è un bene comune

L’emergenza Covid 19 determina, certamente, alcune priorità a cui bisogna dare la giusta attenzione, anche per l’assenza totale di misure in questo senso, mai intraprese dagli enti preposti nonostante la pandemia incomba da marzo. Tutto ciò porta a rivendicare una sanità pubblica accessibile e di qualità in Calabria e, nello specifico di questo comunicato stampa, nel territorio di Acri, il quale negli anni sta vedendo scomparire il proprio ospedale e la medicina ambulatoriale territoriale. Pensare all’emergenza, ma soprattutto programmare e lottare per un ripristino dell’accesso alla sanità pubblica e le garanzie per la salute degli abitanti del luogo e del bacino di utenza largo sui paesi vicini. SANITA’ BENE COMUNE è l’imperativo da rivendicare e che il privato faccia con le sue forze senza usurpare risorse e servizi per il profitto e non per la tutela della salute accessibile e diffusa per tutti.

COMITATO PER LA TUTELA DEI BENI COMUNI DI ACRI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!