fbpx

Presentata la nuova ambulanza dell’Aspa

In una giornata sferzata dal vento e bagnata dalla pioggia, domenica mattina, in Piazza Sprovieri, si è tenuta la presentazione della nuova ambulanza dell’Aspa (Acri Soccorso Pronto Aiuto), associazione di volontari che da circa 25 anni opera nel campo dell’assistenza sanitaria.

La benedizione del mezzo l’ha fatta Don Sergio Groccia, alla presenza, tra gli altri, dei volontari dell’associazione, del sindaco Pino Capalbo, dei presidenti del Rotary, Rita Coschignano, e del Rotaract, Cosimo Bifano.

L’autoambulanza è costata 65.000 euro ed è stata acquistata anche con i contributi del Rotary, del Rotaract e del Bcc Mediocrati, oltre alle donazioni di tanti cittadini che hanno voluto contribuire individualmente. Il resto è venuto da un finanziamento fatto dall’Aspa.

Erano presenti nell’occasione anche Paolo Caravetta e Ilaria Fiorito, presidenti di Rotary e Rotaract, 2019-2020, annata cui si riferiscono le attività organizzate per mettere insieme i 6500 euro donati all’associazione per l’acquisto del mezzo. Tra queste, va segnalata l’asta di beneficenza che annualmente il Rotary organizza nel mese di dicembre per raccogliere fondi da destinare a progetti sul territorio.

Per Caravetta, “sia il Rotary che il Rotaract hanno voluto fornire il loro contributo per le attività dell’Aspa, che rappresenta tutti noi. Da circa 25 anni è una presenza costante e di grande utilità per tutta la comunità acrese”.

Il presidente dell’Aspa, Gianluca Belsito invece ha voluto “ringraziare il suo predecessore, Raffaella Ritacco, e tutto il direttivo, per questo traguardo raggiunto oggi, che ci permetterà di operare ancora meglio”.

Questa à la terza ambulanza in dotazione all’Aspa, due delle quali di Tipo A, cioè medicalizzate e che possono essere utilizzate anche per il servizio del 118, con cui l’associazione di volontariato acrese è convenzionata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!