fbpx

Non è che ho il Covid?

Accidenti che spossatezza. Sento pure caldo. Che abbia la febbre? Se dovessi averla … che sia il primo sintomo del covid? Se lo avessi non posso frequentare nessuno. E se lo avessi già, potrei averlo trasmesso a Tizio, potrei aver infettato anche Caio. E se avessi infettato Tizio come potrei perdonarmelo: è legato a filo doppio con Sempronio e questi con Tullio, Claudio e Claudio con Tiburzio e con altri. E, poi, che farà Caio se sono infettato?
Mannaggia, proprio sotto Pasqua? Non devo incontrarmi con nessun amico.
Devo misurarmi la febbre! Che bella invenzione il termometro: avevo ragione qualche mese fa ad “amarlo” quando mi faceva superare le ansie più brutte! Sono le 18:15, me lo tengo fino alle18:30. Guardo: sono passati solo 5 minuti. Meglio seguire la TV. Sono le 18:25. Ancora un po’. Sono le 18:32: ora posso levarlo.
Ma, non si vede bene, lo devo girare. Ecco: 36° e 7 decimi. Porca miseria, un altro po’ e superavo 37°. Chissà se la preoccupazione incide sulla temperatura? Aspetterò per misurarla nuovamente.
Ancora caldo? Che sia proprio per covid? Un vero guaio se ho il covid, non me lo perdonerei se avessi infettato Tizio. Allora anche Caio dovrebbe controllarsi. Se fosse solo per me non la vedrei così nera, ma mi preoccupa il disagio e le preoccupazioni che procurerei agli altri. È meglio se mi tolgo il maglione, è caldo in casa.
Dove ho messo il termometro? Ah, è qui. Devo misurarla stando sdraiato? La misurerò da seduto. Fammi azzerare il termometro: bene 35° e 2’ e sono le 19:40, aspetterò fino alle 19:55-20:00. Questo programma TV è proprio “spazzatura”. Con quest’altro posso distrarmi.
Sono le 20:03, guardo il termometro e leggo 36° e 3 decimi. Meno male! A dire che pensavo di non essere facile a suggestionarmi. Va bene così … sarebbe stato un vero guaio. No, non frequenterò nessuno senza essere vaccinato a dovere.

Francesco Foggia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!