fbpx

All’indecenza non c’è limite

Mentre il Sindaco, i suoi più stretti collaboratori ed  i componenti del COC di Acri continuano a lavorare al fine di arginare l’ennesima emergenza idrica, un consigliere di minoranza(oramai rimasto solo), imperterrito ed incurante delle continue figuracce a cui è oramai abituato, pubblica sui social l’ennesimo post contro chi, con senso di responsabilità, cerca di trovare soluzioni. Pensate che ha scoperto che, in Calabria, c’è un’ emergenza idrica…un genio!!!!

Tutto questo mentre  il “nostro” scorrazzava per le strade, telefonino e sigaro alla mano, alla ricerca dello scoop del momento(alla faccia dell’etica politica!!!). Abbiamo rispetto per le persone coinvolte, per tutti quelli che a vario genere sono colpiti da questa ennesima emergenza che riguarda la Calabria intera e siamo vicini a tutti coloro che continuano ad avere disagi. Ci scusiamo con i cittadini ma non è colpa di questa amministrazione se la rete idrica locale è sottoposta a continui interventi di manutenzione e se la portata è stata ridotta. Questo è il momento della riflessione, dell’agire per arginare l’emergenza e non delle vuote polemiche di chi, animato da odio e rancore che lo hanno lacerato interiormente, cerca di strumentalizzare ogni situazione imprecando e farneticando senza avere contezza di nulla (nessuno lo ha mai visto al Centro Operativo Comunale). Guardiamo oltre, ce lo impone la nostra cultura e la nostra etica, certi di avere fatto tutto ciò che era nelle nostre e nelle altrui possibilità( abbiamo allertato gli enti sovracomunali). La gestione dell’emergenza idrica riguarda un intera regione pertanto questo ennesimo e maldestro tentativo di scaricare sull’amministrazione comunale responsabilità alimentando sentimenti di odio, lo lasciamo al “nostro super eroe”, colui che ha soluzioni per ogni cosa, tuttologo di professione e suggeritore “suggerito”.         

                                                                                                                                                               Ma un po’ di vergogna no????

La maggioranza politica

del Comune di Acri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!