fbpx

Scuola Primaria Serricella

Con l’emergenza Covid-19 sempre dietro l’angolo, fra meno di un mese avrà inizio il nuovo anno scolastico e il mio auspicio è quello di poter vedere i nostri ragazzi in presenza ognuno nelle rispettive aule scolastiche.

La scuola oltre a essere un luogo di crescita umana e culturale deve essere un luogo sicuro e privo di pericoli.
Pericolo che non manca nell’edificio scolastico di Serricella per via dello stato del piazzale esterno.
Sono presenti delle deformazioni nel cemento che hanno creato degli avvallamenti pericolosi per alunni, insegnanti e genitori.
Realtà queste, che mi hanno spinto, in qualità di consigliere comunale di Acri e sollecitato anche da tanti genitori, ad attenzionate e fare richiesta tramite pec istituzionale agli uffici comunali preposti per un intervento di manutenzione e sistemazione, ovviamente in congruo preavviso rispetto alla prospettata data di apertura delle attività scolastiche del prossimo 20 settembre.

Bisogna assolutamente eliminare queste criticità, possibilmente prima del prossimo inizio dell’anno scolastico ormai alle porte.
Intervenire al più presto non sarebbe solo un atto dovuto ma dovrebbe essere un obbligo morale e rispettoso verso i nostri figli che ogni giorno frequentano questi luoghi.

Emilio Turano, consigliere comunale di Acri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!