fbpx

Esce ‘Il lamento di Didone’, di Danilo Guido, Francesca Donato e Laura Marchianò

Bata - Via Roma - Acri

Tre artisti acresi insieme per un nuovo progetto, tre eccellenze del nostro territorio  per un lavoro particolarmente suggestivo, che fonde musica e letteratura. Il polistrumentista Danilo Guido, la cantante barocca Francesca Donato e l’attrice Laura Marchianò hanno appena inciso “Il lamento di Didone”, per l’etichetta Nsj di Roberto Musolino.

Si tratta di una reinterpretazione dell’aria più celebre del capolavoro composto da Henry Purcell, “Didone ed Enea”. In quest’aria la celebre regina cartaginese confida alla fedele Belinda la sua disperazione per la partenza in guerra di Enea.

Didone si toglierà la vita ripetendo spesso “non dimenticarmi, ma dimentica il mio destino”.

Questa elaborazione è nata da un’idea di Danilo Guido e propone una versione del tutto innovativa e originale, in cui il clarinetto basso del maestro Guido dialoga con le voci e le sostiene. Un connubio artistico riuscitissimo nato in questa occasione e con la speranza che possa continuare a dispiegarsi in un percorso più lungo.

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto!