Protocollo d’intesa tra l’associazione “Amici della Musica di Acri” e il Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio”. Domani parte la stagione concertistica 2022

Bata - Via Roma - Acri

L’Associazione “Amici della Musica di Acri”, in occasione del decimo anno di attività del Campus Festival, è lieta di presentare una Stagione Concertistica in convenzione con il Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza e con il patrocinio del Comune di Acri. La stagione di concerti prevede più appuntamenti mensili nel territorio acrese, da aprile a ottobre 2022, in cui si esibiranno docenti e allievi del Conservatorio di Cosenza.

Il concerto di inaugurazione si terrà domenica 24 aprile alle ore 18:00 presso la sala consiliare del Palazzo Sanseverino-Falcone e vedrà esibirsi la Scuola di Pianoforte del M° Angelo Arciglione con un programma interamente dedicato al compositore Alexander Scriabin in occasione del 150° anniversario della nascita. Seguirà brindisi e cullurielli.

Sabato 30 aprile,alle ore 18:30, nella stessa location, un concerto da camera in cui si esibiranno Claudia Benvenuto (soprano), Jan Daniëls (pianoforte), Wilma Monachello (violino), Giampaolo Lavorata (viola), Manuel Pecora (violoncello) e Antonio Mandarino (chitarra).

Nel mese di maggio sono previsti concerti per duo violino-pianoforte (Alessandro Calvosa – Gabriele Zicari e  Maria Chiara Floccari – Fabio Gattabria), la Scuola di Pianoforte del M° Angelo Guido e il Coro di Clarinetti del Conservatorio “S. Giacomantonio” guidato dal M° Leonardo Cattedra e dal M° Alfredo Vena.

Entusiasta il direttore artistico dell’Associazione Angelo Arciglione: “Abbiamo bisogno di ritrovarci, di riabbracciarci, di comunicare, di far vibrare le corde dell’anima in sintonia con l’altro, di non sentirci più soli… Noi lo facciamo con la Musica e con una scelta ben precisa: fare Musica insieme! Proprio per questo il cartellone della nostra stagione concertistica si svilupperà prevalentemente con appuntamenti di musica da camera e progetti di gruppo, e con la caratteristica che ci contraddistingue da sempre: dare spazio a giovani meritevoli accanto a concertisti affermati, in un continuo work in progress di alta formazione. Abbiamo bisogno di luce, abbiamo bisogno di pace… Noi lo facciamo con la Musica, che unisce opere e interpreti di ogni nazionalità, che non ammette alcuna guerra! Il giallo e l’azzurro della bandiera ucraina sono i colori del nostro cartellone di pace”.

Associazione “Amici della musica di Acri”

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!