fbpx

Anestesia all’ospedale, rimane tutto come prima. Ecco il documento

Bata - Via Roma - Acri

A rettifica di quanto pubblicato sulla interruzione della guardia anestesiologica, pubblichiamo la comunicazione inviata nella giornata odierna dal responsabile dell’UO di Anestesia che riporta la situazione allo stato dell’arte. Quanto successo in precedenza non ha visto, in alcun modo, coinvolta l’amministrazione comunale ma sono state scelte aziendali. La stessa amministrazione, venuta a conoscenza di quanto accaduto, si è fatta carico della criticità ed è prontamente intervenuta. Abbiamo sempre avuto a cuore le sorti del nostro ospedale e ci stiamo battendo per tenerlo in attività nonostante qualcuno “spera” nella chiusura per addebitarla a questa amministrazione. È un momento critico per la sanità regionale e locale in cui c’è bisogno di unità di intenti per un bene comune quale è l’ospedale di Acri ma a quanto pare i “soliti noti” mascherati da paladini dei diritti continuano a pregare che tutto crolli. E va bene inginocchiarsi per pregare ma ogni tanto dovrebbero inginocchiarsi per la vergogna, visto che pur di arraffare qualche consenso ed avere visibilità non si fermano davanti a nulla. A volte basterebbe solo raccontare i fatti, tempestivamente magari, senza commenti fuori luogo e dannosi alla comunità. Ma se questo è lo stile della loro campagna elettorale buon per noi. Nei prossimi giorni incontreremo il management dell’azienda per discutere sul futuro della sanità di questo territorio. È l’ennesima dimostrazione del nostro agire. Il resto lo lasciamo agli altri.

Amminsitrazione comunale di Acri

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Tullio ha detto:

    Perfetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto!