fbpx

Silvio Vigliaturo espone ad Avigliana

Bata - Via Roma - Acri

Ieri, nella suggestiva cornice della chiesa di Santa Croce, nel borgo medievale di Avigliana, è stata inaugurata la mostra “A regola D’Arte” di Ezio Gribaudo e Silvio Vigliaturo

La Città di Avigliana, da sempre teatro di esperienze artistiche di rilievo, può contare ancora una volta su iniziative qualificate che si proiettano nel futuro affondando saldamente le proprie radici nel passato. Lo fa attraverso lo sguardo di due straordinari artisti. Ezio Gribaudo e Silvio Vigliaturo sono infatti accomunati da quella eccezionale capacità di essere moderni alchimisti, che si distinguono per una creatività che proietta le loro opere in una dimensione ludica e ironica, ma sempre lucida. Ne sono un esempio I dinosauri di Ezio Gribaudo, i quali rappresentano un’era lontana, ma sempre attuale in quanto caratterizzata da una straordinaria capacità di dominare e di essere al tempo stesso estremamente vulnerabili. Parimenti Silvio Vigliaturo con la sua opera I miti interpreta suggestioni arcaiche con rappresentazioni dinamiche e giocose.
«La mostra A regola d’arte nasce dall’idea di suscitare un sentimento di solidarietà con la cittadinanza dopo due lunghissimi anni che ci hanno visti colpiti nei nostri legami più profondi — spiega Donatella Avanzo curatrice e storica dell’arte — isolandoci gli uni dagli altri e interrompendo di fatto il nostro modo di vivere. Mai come in questo momento abbiamo bisogno di ritrovare un’armonia interiore che sappia, anche attraverso la bellezza, nutrire la mente e lo spirito».
Oltre alla galleria Arte per Voi a custodire tesori così pregevoli non potrebbe che essere la chiesa di Santa Croce in piazza Conte Rosso, eletta ormai a luogo principe di esposizioni di altissimo rilievo. Oggi al centro di un progetto di ulteriore valorizzazione attraverso il programma Art Bonus è divenuta il simbolo di come la tutela del patrimonio culturale debba essere necessariamente una responsabilità condivisa.
Come ulteriore segno di unione con la Città di Avigliana la mostra non occuperà soltanto gli spazi espositivi interni, ma si estenderà come in un abbraccio a piazza Conte Rosso fino a giungere in piazza del Popolo. Alcuni edifici che vi si affacciano diventeranno col calare del buio tableaux vivants attraverso spettacolari proiezioni delle opere dei due maestri a cura della società aviglianese Proietta Srl.
La mostra è organizzata dal Comune di Avigliana in collaborazione con Arte per Voi e resterà aperta fino al 24 luglio il sabato e la domenica dalle 16:00 alle 22:00.

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto!