Elezioni Politiche 2022, ecco i 19 parlamentari eletti in Calabria

Bata - Via Roma - Acri

GLI ELETTI IN CALABRIA AL SENATO

Nel dettaglio sono stati eletti nel Centrodestra al Senato per i collegi Uninominali Ernesto Rapani (Calabria 1) e Tilde Minasi (Calabria 2) a cui si aggiungono altri due senatori assegnati con il riparto Proporzionale e si tratta di Fausto Orsomarso, in quota Fratelli D’Italia, e Mario Occhiuto, in quota Forza Italia.

Gli altri due senatori assegnati con il riparto Proporzionale spettano uno a testa al Movimento 5 Stelle e al Centrosinistra. Per il Movimento guidato da Giuseppe Conte risulta eletto il magistrato Roberto Scarpinato. In questo caso, però, siccome Scarpinato è risultato eletto al Proporzionale anche in Sicilia, bisognerà attendere le proclamazioni finali per capire in quale seggio risulterà eletto. Nel caso in cui dovesse scattare la Sicilia (in realtà poco probabile in quanto la norma prevede che scatti il seggio dove il partito ha ottenuto la percentuale più bassa che è in Calabria) allora in Calabria prenderà il suo posto Elisabetta Maria Barbuto.

Per quanto riguarda il Centrosinistra a risultare eletto è stato l’ex presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto, in quota Partito Democratico.

GLI ELETTI IN CALABRIA ALLA CAMERA

Passando alla Camera dei Deputati, il Centrodestra porta a casa come detto 8 deputati 4 eletti con il riparto proporzionale e 4 nei collegi uninominali. In particolare, nei collegi Uninominali sono risultati eletti Domenico Furgiuele (Calabria 1), Wanda Ferro (Calabria 3), Giovanni Arruzzolo (Calabria 4) e Francesco Cannizzaro (Calabria 5). A loro si aggiungono i 4 eletti con il riparto Proporzionale che sono Alfredo Antoniozzi e Wanda Ferro in quota Fratelli d’Italia. Per Wanda Ferro, però, avendo anche vinto il collegio uninominale l’elezione passerà al primo dei non eletti che nel caso di specie è Eugenia Maria Roccella. Per Forza Italia ottiene il passaggio alla Camera l’ex senatore Giuseppe Mangialavori, mentre la Lega ottiene un seggio con Simona Loizzo.

Il Movimento 5 Stelle porta in Parlamento 3 deputati. Uno l’ha strappato al centrodestra al collegio Uninominale Calabria 2 dove Anna Laura Orrico ha battuto Andrea Gentile, gli altri due invece li ottiene al Proporzionale e si tratta di Vittoria Baldino e dell’ex procuratore capo della Direzione nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho. Tuttavia anche in questo caso, come per Scarpinato, l’elezione del magistrato è avvenuta in due collegi diversi (Calabria ed Emilia Romagna) nel caso in cui De Raho dovesse risultare eletto per il collegio emiliano-romagnolo (come sembrerebbe visto che la percentuale maggiore dal Movimento 5 Stelle è stata ottenuta in Calabria) allora il suo posto in Calabria sarà preso dall’uscente Riccardo Tucci.

Chiude l’elenco dei 19 parlamentari eletti in Calabria il Centrosinistra che, rimasto a bocca asciutta nei collegi uninominali recupera con il riparto proporzionale 2 deputati. A tornare in Parlamento saranno Nico Stumpo e Enza Bruno Bossio, entrambi in quota Partito Democratico.

Fonte: Il Quotidiano del Sud

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!