Rotary, consegnata la ‘Ruota d’argento’ al colonnello Sergio Garofalo

Bata - Via Roma - Acri

E’ stata consegnata, ieri pomeriggio, nella sede del Rotary Club di Acri, la “Ruota d’argento” al colonnello Sergio Garofalo. Si tratta di un riconoscimento che annualmente l’associazione fondata da Paul Harris consegna ad acresi che si siano distinti nei settori in cui operano.

La comunicazione ufficiale è avvenuta durante l’asta di beneficenza che ogni anno il Rotary di Acri organizza, tenutasi nel Palazzo Sanseverino-Falcone, lo scorso 16 dicembre. In quella circostanza il colonnello Garofalo, che vive e opera a Padova, non era potuto intervenire, per cui si è deciso di dar vita a una cerimonia un po’ più informale.

Sergio Garofalo è nato e cresciuto ad Acri, ha condotto i suoi studi universitari a Perugia, per poi intraprendere una carriera medico-militare di primissimo livello.

Attualmente è direttore del Dipartimento Militare di Medicina Legale di Padova. Medico, specializzato in Ginecologia e Dermatologia, nel corso degli anni ha ricoperto importanti ruoli in ambito medico e militare, ottenendo numerosi riconoscimenti e onorificenze.

Particolarmente apprezzato il suo impegno durante la vaccinazione per il Covid, a fianco del generale Figliuolo.

A consegnargli la “Ruota d’argento” è stato Rocco Le Pera, presidente del Rotary di Acri, che ne ha spiegato le motivazioni.

Il colonnello Garofalo si è detto “particolarmente orgoglioso e felice per questo riconoscimento che arriva dalla mia terra d’origine, a cui sono molto legato. Qui ho ancora affetti e amici e so che questa targa arriva dal cuore”.

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!