Acri ospita la mostra di beneficenza delle opere di Raffaele Rio

Si intitola “Visioni astratte” la personale di Raffaele Rio, promossa dall’associazione “Il Faro” e patrocinata dal Comune di Acri. Sarà il Caffè letterario all’interno del suggestivo Palazzo San Severino Falcone ad accogliere colori, emozioni, sensazioni e forme caratterizzanti i dipinti, rigorosamente con spatola, pennello senza far mancare stucco e spray color. La metà dell’incasso della vendita dei quadri – fanno sapere gli organizzatori – sarà devoluto a lodevoli iniziative sociali del territorio. In particolare ad AGAPE – Associazione Autismo Acri e alla AIL Cosenza ODV realtà impegnata contro leucemie, linfomi e mieloma.

Il vernissage, della durata di due giorni, ospiterà 20 opere di “matrice astratta” e aprirà i battenti sabato 30 settembre dalle 17,00 alle 20,00 e l’1ottobre dalle 10,00 alle 20,00.

«È sacrosanto – commenta Mario Bonacci, assessore alla cultura del Comune di Acri – che le istituzioni sostengono iniziative di questo tipo, che hanno l’indiscutibile merito di valorizzare l’impegno sociale della nostra comunità con la cultura. In questa direzione – conclude Mario Bonacci – il nostro impegno in prima linea per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini è sempre stata una costante del nostro agire istituzionale». 

«Migliorare la qualità di vita del malato e delle loro famiglie – dichiara Mara Nigro, presidente della sezione di Cosenza dell’Associazione italiana contro leucemia, linfomi e melanoma -è uno dei nostri obiettivi principali. In questa direzione intendiamo realizzare dei luoghi di accoglienza, capaci, non solo di evitare ai pazienti periodi di ospedalizzazione prolungata, potendo godere di un alloggio che sia confortevole quanto la loro casa, ma anche di realizzare forti economie per la sanità pubblica. Dunque, – conclude Mara Nigro – è, davvero, importante poter contare sul sostegno economico di quanti vorranno contribuire a realizzare questo progetto».

Tra i promotori e beneficiari della mostra di pittura anche AGAPE, l’Associazione Autismo attiva ad Acri. «La nostra realtà – spiega Simona Ciccotti, presidente di AGAPE – nascenel 2019 per volontà di alcune famiglie acresi che vivono quotidianamente, attraverso i loro figli, l’autismo. In questa direzione ci attiviamo per promuovere attività di formazionenelle scuole principalmente attraverso percorsi di teachertraining. Grazie agli organizzatori dell’evento per averci coinvolto dandoci l’opportunità di farci conoscere. Confidiamo – conclude Simona Ciccotti – nella grande solidarietà dei cittadini».

A promuovere il vernissage di Raffaele Rio, l’associazione “Il Faro” da sempre impegnata nella valorizzazione del territorio acrese. «Sarà una due giorni intensa – commenta il presidente dell’Associazione, Giorgio Sposato – che abbiamo voluto sul nostro territorio perché siamo convinti di percorrere ogni strada possibile per poter sostenere e incentivare iniziative finalizzate a far crescere la nostra comunità. In questo contesto, – conclude Giorgio Sposato – impegno sociale, cultura e partecipazione attiva sono fondamentali per la nostra Città e sono convinto che ci sarà una bella risposta di solidarietà da parte dei cittadini».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!