Cultura e solidarietà, successo per la presentazione del libro di Carlo Franzisi a Rende

Bata - Via Roma - Acri

Sala del President Hotel di Rende gremita ieri sera per una serata all’insegna della lettura e della solidarietà. L’occasione è stata fornita dalla presentazione del libro “Fare Futuro: quarant’anni di storia nella Calabria del Nord”, di Carlo Franzisi.

Il libro racconta la storia di quattro decenni di impegno e lavoro per la crescita economica e sociale della Calabria. La serata è stata anche un tributo a due figure care all’autore: la talentuosa scrittrice Aurora Luzzi, tragicamente scomparsa nel 2021, e la psicologa Rossella Miglio, che ha combattuto coraggiosamente prima di lasciarci nel 2023. Nel corso della serata sono stati raccolti fondi da devolvere all’Airc per la lotta contro il cancro.

La presentazione del libro è stata moderata dalla giornalista Carmela Formoso. L’imprenditore Mario Scalzo, figlio di Rossella Miglio, ha ricordato sua mamma e i lrapporto che la legava a Carlo Franzisi.

Quindi gli interventi di Amedeo Gabriele, presidente del comitato di gestione del Maca di Acri; e Massimiliano Battaglia, assessore al Comune di Cosenza. In sala anche il consigliere regionale Ferdinando Laghi.

Del libro ha parlato Piero Cirino, direttore di Acrinews.it e autore della prefazione.

La psicologa Antonella Canonaco ha tracciato un profilo della collega Rossella Miglio e di Aurora Luzzi, attraverso la sua letteratura.

Carlo Franzisi ha poi raccontato alcune delle tappe più importanti di questi quarant’anni, tra vittorie e qualche sconfitta. La sua è una visione tutta racchiusa nel titolo del libro, con una continua proiezione verso un futuro che si construisce nel presente.

Molto apprezzate le letture di alcuni brani da aprte dell’attora Francesco Antonio Conti e l’esibizione del tenore Stefano Tanzillo.

La serata ha potuto beneficiare dei patrocini del Comune di Cosenza, Comune di Acri, Calabria Straordinaria, Unsic Cosenza, Patronato Enasc, Associazione Aida Odv, Consorzio Cesapi, Asic, Museo Maca di Acri, Accademia Artea Cosenza, Assaporagionando e Fondazione Airc. La squadra dell’Asd Acri Academy ha regalato a Carlo Franzisi, attraverso il dirigente Marcello Gencarelli, il gagliardetto e la casacca del club.

Bata - Via Roma - Acri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!