Asd Acri Academy – Rangers Corigliano 2-2

Bata - Via Roma - Acri

Asd Acri Academy: Palumbo, Spezzano , Campanaro, Bisignano, R. Tufa,  Brandi, Lamirata, Welliton, Ferarro, Groccia, L. Vigliaturo.In panchina: Algieri, L. Tufa, A. Di Nardo, S. Vigliaturo, Conforti, M. Di Nardo, Alice, Cozzolino, Gaccione. Allenatore: Fabio De Marco

Rangers CoriglianoSperling, Algieri, Mandredi, Curia, Granata, Romio, Curatelo, Pipieri, Cano, Brillante, G. Azzinnari. In panchina: E. Azzinnari, Sposato, Fiore, Bianco, Coppola, Meschino , Montalto, De Vincenti, Zangaro. Allenatore: Vincenzo Pacino

Arbitro: Vita di Paola

Marcatori: 3’ pt Lamirata, 10’ pt Brandi (autorete), 18’ pt Ferraro, 44’ pt Brillante (rigore)

Note: Spettatori 350 circa con buona rappresentanza ospite. Espulso Ferraro al 45’ pt per somma di ammonizioni

Acri – Grande prestazione in campo per la compagine di mister De Marco. Nonostante il divario in classifica, la squadra acrese ha dominato per gran parte dei novanta minuti, passando per ben due volte in vantaggio e recriminando a fine gara, per un  risultato che sta sicuramente stretto. Gli uomini di De Marco, al cospetto dellaprima della classe avrebbero meritato ampiamente i tre punti. A cio’ è da aggiungere che la squadra di casa ha disputato tutto il secondo tempo in dieci per l’espulsione di Ferraro.

L’Acri passa in avvio di gara con Lamirata, il Corigliano trova il pari con un autorete di capitan Brandi. Sull’1-1 la squadra di casa continua a premere mettendo in  serie difficoltà l’undici di mister Pacino. I rossoneri ripassano in vantaggio con Gianmarie Ferraro sfiorando poi il terzo in almeno due o tre occasioni e colpendo anche un palo. In chiusura di primo tempo, gli ionici pareggiano con un calcio di rigore messo a  segno dall’ex Brillante.

Nella ripresa la gara è un po’ piu’ equilibrata, l’Acri però non rischia nulla, anzi continua ad impensierire in più occasioni la retroguardia biancoazzurra. Il Corigliano si affaccia dalle parti di Palumbo soltanto nel finale, senza mai impensierire seriamente la retroguardia acrese.

Per l’Acri, la speranza è che questo pareggio sia di buon auspicio per il futuro e per il raggiungimento di una salvezza che, sino ad ora, solo la classifica mettere in serio pericolo. Per il resto la squadra acrese ha sempre dato atto di un gruppo giovane, valido e ben messo in campo. Ora bisogna avere un po’ più di continuità e perché o anche di fortuna nei risultati. Prossimo impegno, domenica prossima in casa del Fuscaldo.

Nell’Acri, ha debuttato il brasiliano Welliton, ingaggiato di recente dal sodalizio rossonero.

Bata - Via Roma - Acri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!