Premio Cultura d’Impresa, Nuzzi mostra a Quarto grado la targa e ringrazia l’Unsic di Cosenza

Bata - Via Roma - Acri

Nella puntata di ieri sera di Quarto grado, su Rete4, il conduttore Gianluigi Nuzzi ha mostrato la targa del Premio Cultura d’Impresa, promosso dall’Unsic provinciale di Cosenza e giunto alla sedicesima edizione.

Al popolare programma di approfondimento giornalistico è stato assegnato il Premio Cultura d’Impresa sezione speciale “Contrasto alla violenza di genere”.

La consegna è avvenuta sabato scorso al Bv President Hotel di Rende, nel corso dell’iniziativa “Giustizia e media, i ruoli per la legalità e parità di genere”, che ha visto anche la partecipazione del magistrato Annamaria Frustaci, della Direzione Investigativa Antimafia di Catanzaro.

Questa la motivazione: “Trasmissione televisiva di approfondimento giornalistica che va in onda da tredici anni e che si è sempre caratterizzata per aver fornito punti di vista diversi e talvolta inediti.

Fatti di cronaca che spesso hanno assunto i connotati di femminicidi trattati dal punto di vista della vittima, contribuendo a creare intorno al problema una coscienza e una sensibilità diffuse. In un panorama giornalistico in cui non mancano gli esempi di sensazionalismo e il vuoto esibizionismo, Quarto grado si distingue per serietà per l’impegno a cercare verità anche scomode”.

Nuzzi, oltre a mostrare in trasmissione l’opera del maestro Domenico Tordo, ha espresso la soddisfazione, sua e di tutta la squadra di Quarto grado, per il riconoscimento dell’Unsic di Cosenza, ringraziando il presidente Carlo Franzisi.

Di seguito il video:

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!