Frascineto al centro della poesia Arbërore

Bata - Via Roma - Acri

A Frascineto, il 6 maggio, presso la Biblioteca Internazionale Arbëreshe, in onore del suo fondatore Papàs Prof. Dr. Antonio Bellusci, si è svolta una intensa attività letteraria, per la nascita dell’Eroe nazionale Giorgio CastriotaSkanderbeg, con il motto Mos harromi gluhentonë / Non dimentichiamo la nostra linguaFrascineto, quindi, per un giorno è stata capitale della poesia della diaspora arbërore.

Ad organizzare l’iniziativa la Biblioteca Internazionale Arbëreshe A. Bellusci, il Centro Ricerche Skanderbeg Frascineto, la Lidhjaarbëreshe, il Centro Studi Albanologici Cultura e Lingua Arbëreshe, Orë Letrare Gjiergj KastriotiPranvera Arbëreshe 2024 e Lidhja e KrijuesveShqiptare në Mërgate.

La manifestazione, aperta da una fase introduttiva della prof.ssa. Ornela Radovicka, che collabora come Dirigente del Centro di Ricerche, sono proseguiti con gli interventi del Sindaco, Angelo Catapano; dell’Assessore alla Cultura, Caterina Adduci; dell’Ambasciatore del Kosovo presso la Santa Sede, Vebbi Miftari; del Presidente dell’Associazione “Lidhja e KrijuesveSqipetarë në Mërgatë / La Lega degli Autori di Mergate”, Musa Jopulli; Poeti e artisti della diaspora della Francia, Germania, Svizzera, Slovenia, Austria, Macedonia del nord, Albania, Kosovo, Dirigenti di associazioni, Club letterari, Piattaforma Pointegra.ch.

In particolare: Musa Jupolli, Sokol Ahmetaj, Francia; Rexhep Rifati, Bajrush Zeka, VaxhidSejdiu, Shqipe Bytyqi, Milazim Ukëhaxhaj, Svizzera; Mentor Thaqi, Bashkim Halilaj, Dan Istrefaj, Naser Hoxha, Germania; Peter Shtoka, Slloveni 15, Heset Ahmeti, Slloveni; Xhevat e Luljeta Muqaku Kosove e Qefsere Bajraktari; Rexhep e Shqipe Selmani; Fesih e Diana Shehu; Angjelina Xhara, Albania.

L’iniziativa dell’Associazione “Lidhja…” , è un ulteriore omaggio ed attestato di stima verso il Papàs Bellusci per il costante impegno letterario, scientifico e civile nel portare avanti attività culturali di unità e cooperazione tra gli arbëreshëd’Italia, l’Albania, il Kosovo e la diaspora albanese sparsa nei Balcani e nel mondo.

“Lidhja e Krijuesve Shqiptarë në Mërgatë “ è un’associazione fondata nel 2013 di cui fanno parte (scrittori, poeti, prosatori, letterati, musicisti, arti figurative) migrati nei paesi dell’Europa e del mondo che organizza eventi in varie città dell’Europa per ricordare e promuovere in modo particolare la cultura, la letteratura, la storia di autori ed artisti albanesi e kossovari

Per l’anno 2024 l’associazione con il patrocinio della Presidentessa della Repubblica del Kossovo Sh.S. Vjosa Osmani-Sadriu e della Shoqata e ish-Brigadës 138 “Agim Ramadani” ha organizzato momenti letterari che si sono svolti in Kossovo, a Prishtina ( Kossovo) e a Lipjan.

Gennaro De Cicco

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!