fbpx

Calcio: Acri, si apre uno spiraglio positivo sul futuro dei rossoneri

Bata - Via Roma - Acri

ACRI – Dopo la retrocessione in Promozione e le ultime difficili settimane, con la squadra consegnata simbolicamente al Comune, per l’Acri si apre uno spiraglio positivo che potrebbe portare all’iscrizione al campionato di Promozione e magari anche ad espletare la domanda di ripescaggio in Eccellenza.

Carlo Stumpo, figura storica del calcio acrese, attraverso un post pubblicato su Facebook, ha aperto a nuovi scenari: “Per mero spirito sportivo e per evitare la scomparsa del calcio ad Acri, mi sono fatto promotore, insieme ad un gruppo di amici, di effettuare una raccolta fondi necessari a garantire l’iscrizione della squadra al campionato ed oggi abbiamo la disponibilità– si legge nel post – naturalmente abbiamo intrapreso questo percorso successivamente alle notizie di stampa che l’attuale dirigenza avrebbe intenzione di rassegnare le dimissioni,cosa anche confermata in una recente riunione pubblica.” Nella sua missiva affidata alla sua bacheca Facebook, Stumpo continua: “Pertanto, stante l’approssimarsi della scadenza del termine per effettuare l’iscrizione,questo gruppo chiede formalmente ai dirigenti dimissionari di consegnare all’Assessore allo sport le formali dimissioni del Presidente, indirizzate al Comitato Regionale Calabria, nonché il bilancio della società e le liberatorie degli allenatori Mancini,Delogu e Andreoli al fine di verificare gli eventuali debiti esistenti.” L’iscrizione al campionato e l’eventuale domanda di ripescaggio sarebbe un primo passo per evitare il fallimento, ci sarà poi da capire, una volta effettuata l’iscrizione, come programmare la stagione: ecco perchè già nelle prossime ore dovrebbe essere convocata l’ennesima riunione aperta al pubblico per fare il punto della situazione cercando di arrivare alla costituzione di una nuova società.

Francesco Spina

Iscriviti per rimanere informato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contentuto protetto!