fbpx

Caiaro e Intrieri, felici che la nostra proposta sia stata accolta

Bata - Via Roma - Acri

I consiglieri Luigi Caiaro e Giuseppe Intrieri apprendono con soddisfazione, l’accoglimento, seppur con notevole ritardo, della  loro proposta effettuata in data  11 Aprile 2020  relativamente alla possibilità di fruizione degli spazi verdi da parte delle fasce più deboli, a dimostrazione che le proposte delle opposizioni spesso forniscono utili elementi di buona amministrazione e buona “Politica” negli esclusivi interessi dei cittadini.

Ritengono  che,  sia assolutamente fondamentale e prioritario,  garantire la dignità e  tutelare quei diritti inviolabili molte volte avviliti ed ignorati  da chi(considerate  le recenti cronache), in maniera del tutto  miope  ed insensibile, anche in piena emergenza Covid 19, viene  troppo spesso distratto  ed impegnato in altre questioni ed in altri incarichi in questo momento (e non solo!!!!)  a dir poco inopportuni.

Si augurano, attesa la piena e profonda conoscenza delle dinamiche politiche, economiche e finanziarie che regolano l’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato approvato dalla commissione ministeriale, che  i suggerimenti per affrontare al meglio la “Fase due”, non vengano mortificati sull’altare di inutili atteggiamenti di supponenza , invitando ad   evitare le solite, patetiche ed  “eroiche”   barricate  erette  sempre sulla solita “favoletta”  del dissesto, utilizzata  ormai come foglia di fico per nascondere le   totali incapacità politiche-amministrative di quei soggetti  politicamente impreparati, inadeguati e squalificati  ad assolvere  i ruoli  ricoperti e da chi soprattutto  ignora totalmente cosa significhi  in ragioneria “partita doppia” ,“poste di bilancio” “valori contabili” ecc.

Ribadiscono a chi si erge a “gran maestro”, continuando  a lamentare, la solita , ripetitiva, noiosa  lagna del dissesto e del piano di riequilibrio, che  sarebbe opportuno, in primis,  rispettare le prescrizioni del Ministero,  le quali impongono   di non erogare contributi economici  ad associazioni, di astenersi dall’istituto  degli affidi diretti(quasi sempre  inopportuni),   di evitare il conferimento di  incarichi professionali senza passare dalle piattaforme  elettroniche( nota Anci del 18.10.2018 – comma 2 art.40 codice dei contratti)ecc.ecc. 

Ricordano,   agli  “pseudo-eroi” i quali pensano esclusivamente ad una bassa e becera  demagogia (non avendone, peraltro neanche la statura, la stoffa e l’autorevolezza politica)   che il ruolo dei consiglieri comunali di opposizione è quello di vigilare e  controllare  la regolarità dell’attività amministrativa, degli atti prodotti e dei provvedimenti adottati,  e che le soluzioni dei problemi spettano esclusivamente  a chi percepisce lauti compensi  per assolvere ad ruolo che presuppone onori, ma soprattutto oneri!!!!

Luigi Caiaro-Giuseppe Intrieri

Gruppo consiliare Acri in comune

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!