fbpx

Giù le mani dal sindaco!

L’opposizione, irresponsabile e ciarlatana, vittima del dolce far nulla per Acri si nasconde dietro gli “amici” dei social per denigrare il sindaco e la sua maggioranza. L’inconcludenza politica e la mancanza di proposte concrete, per la nostra comunità, hanno ridotto la minoranza ,con esclusione dei consiglieri Palumbo e Abbruzzese, a quattro amici dediti, solo ed esclusivamente, a sputare rabbia e veleno contro chi, con onestà e impegno, cerca di risolvere quotidianamente i problemi del nostro comune. La maggioranza, salda e coesa, rimanda al mittente ingiurie e bassezze tipiche di chi voleva e non ha ottenuto .

Basta!

Conta che la maggioranza dei cittadini di Acri apprezzi il buon lavoro realizzato dall’amministrazione comunale: circa 30 milioni di investimenti, l’uscita dal dissesto finanziario, cantieri aperti su tutto il territori, il lento ma progressivo potenziamento dell’ ospedale. Il becero tentativo di ritornare alla vecchia politica della denigrazione e del sospetto è solo la consapevolezza che gli amici che stanno all’ombra degli alberi, non riusciranno, Mai, ad accorciare le distanze tra la capacità del Fare onestamente è quella degli affarucci che qualcuno pensava di curare. Il giudizio finale spetterà ai cittadini ma, siamo sicuri, che sapranno valutare la differenza tra onestà ed affarismo.

La maggioranza politica al governo di Acri

Spesso chi non raggiunge il risultato sperato attribiuisce le colpe alle circostanze. (Esopo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!